Le sigarette elettroniche fanno male? Trovate tracce di metalli tossici

0
Le sigarette elettroniche fanno male? Trovate tracce di metalli tossici

In questi ultimi anni sono diversi gli ex fumatori che hanno deciso di farsi conquistare delle sigarette elettroniche… La domanda che in molti si pongono è ma le sigarette elettroniche fanno male? Recentemente sarebbero state trovate tracce di metalli tossici proprio all’interno di queste

Le sigarette elettroniche sostituiscono il il tabacco?

Con l’arrivo delle sigarette elettroniche si è aperta un vera e propria diatriba sia sul mercato e sul fronte medico: le sigarette elettroniche sostituiscono il tabacco e fanno meno male? In un primo momento la sigaretta elettronica è nata con il semplice fine di simulare il gesto della sigaretta, tanto che questa al suo interno inizialmente conteneva soltanto acqua che serviva per l’emissione di vapore. Non a caso se ben ricordate i primi tempi era possibile utilizzare la sigaretta elettronica anche dentro i locali pubblici dove era severamente vietato fumare. Nel corso di questi anni il settore delle sigarette elettroniche invece assunto un’importanza un po’ più imponente grazie ai dei liquidi e-cig che contengono allora interno molti aromi e in parte anche del tabacco. Quanto detto però non fa sì che la sigaretta elettronica può sostituire davvero il tabacco o che possa a non portare danni minore alla salute.

Le sigarette elettroniche fanno male?

Quella proposta è una domanda che si pongono in molti soprattutto nel momento in cui devono decidere da tabacco e sigaretta elettronica. In un primo momento la scelta è determinata dal fatto che possibilmente con la sigaretta elettronica è più difficile imbattersi in pericoli per la salute come il cancro, ma quella è la verità? Secondo alcuni studi scientifici sembrerebbe che l’utilizzo della sigaretta elettronica possa ridurre notevolmente il rischio di cancro, ma non ad aggirarlo definitivamente motivo per cui si utilizza in ogni caso l’utilizzo con la dovuta cautela.

Tracce di metalli tossici trovate nelle sigarette elettroniche

Nel corso delle ultime ore stata diffusa anche la notizia secondo cui all’interno delle sigarette elettroniche sarebbero stati trovati delle tracce di metalli tossici. Secondo alcuni studi scientifici l’utilizzo delle sigarette elettroniche con liquidi e-cig i quali hanno al loro interno una forte componente di metalli tossici. In un certo qual modo se da una parte questa potrebbe diminuire il rischio di cancro, dall’altro canto la salute dell’uomo viene seriamente messa in pericolo con altri tipi di malattie e tumori cardiovascolari. Secondo la ricerca messa appunto dagli scienziati della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora i vapori delle sigarette elettroniche possono essere deleteri a causa di un rischio derivante dal contenuto tossico prodotto dai rulli di riscaldamento da queste, spesso potrebbero trasformarsi in un mix di cromo e nichel.