Liquirizia vietata in gravidanza: può avere effetti nocivi sul feto

Liquirizia vietata in gravidanza: può avere effetti nocivi sul feto

Liquirizia in gravidanza? Meglio evitare perché può avere effetti dannosi sul feto. Secondo lo studio della University of Helsinki pubblicato sull’American Journal of Epidemiology, le donne incinta che mangiano molta liquirizia espongono i figli al rischio di scarso sviluppo cognitivo. Il responsabile di tali effetti negativi è un principio attivo, la glicirrizina, dolcificante naturale della liquirizia. La glicirrizina intensifica gli effetti del cortisolo e inibisce l’enzima che lo attiva. Tutte le future mamme quindi devono prestare molta attenzione alle voglie tipiche della gravidanza se hanno a cuore la salute e lo sviluppo del feto.

L’eccessivo consumo di liquirizia in gravidanza porta anche a problemi di memoria. Durante la ricerca sono stati analizzati i comportamenti di 378 ragazzi di età media pari a 13 anni. Le mamme di alcuni di loro hanno mangiato circa 250 grammi di liquirizia a settimana (pari a 500 mg di glicirrizina), altre ne hanno consumata meno per una quantità di 249 mg di glicirrizina, un gruppo di donne incinta invece non ha nemmeno sentito l’odore della liquirizia.

Gli adolescenti esposti a grandi quantità di liquirizia durante la gestazione hanno conseguito pessimi risultati net test cognitivi e di ragionamento con uno scarto di quoziente intellettivo di 7 punti rispetto a quelli le cui madri non avevano mangiato liquirizia in gravidanza. Per quanto riguarda le ragazze invece gli effetti negativi si concentrano sulla pubertà che inizia molto prima. L’OMS ha stabilito una soglia di sicurezza legata al consumo di liquirizia inferiore a 2 mg per ogni kg di peso corporeo ma non ha detto nulla sulle future mamme. In assenza di indicazioni precise è meglio che le donne incinta rinuncino alla liquirizia per 9 mesi.

Crema Anticellulite Barò Cosmetics, leggi info su sito Ufficiale

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*