MacBook Air e Mac Mini pronti all’uscita: sarà il trionfo della Apple?

0
MacBook Air e Mac Mini pronti all'uscita: sarà il trionfo della Apple?

Se ne parla da tempo, e adesso Bloomberg rilancia quella che è sempre stata soltanto una semplice indiscrezione. La Apple potrebbe rialzare la testa e trionfare, una volta per tutte, attraverso il rilancio di due prodotti che – almeno in questo momento – non hanno senso di esistere, così come sono stati creati ed esistono: il primo è il MacBook Air, dalle grandi potenzialità ma dal bisogno di un rinnovamento. Il secondo, invece, è il Mac Mini che nel pacchetto completo potrebbe offrire una valida alternativa, anche in termini di restyling. Secondo non poche voci, entrambi i prodotti sarebbero prossimi all’uscita. La Apple non può che iniziare a preparare i festeggiamenti.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

MacBook Air: l’aggiornamento che fa bene a tutti

Le considerazioni intorno al MacBook Air sono sempre state indirizzate verso un unico senso preciso: per quelle che sono le potenzialità del prodotto, utilizzarlo e trattarlo in questo modo non può non essere uno scempio. E in effetti qualche mese fa si era parlato addirittura della cancellazione dello stesso, pronto ad essere rimpiazzato da nuovi progetti.

Ma la Apple non ci sta e, secondo Bloomberg, mirerebbe a un prodotto “indirizzato ai consumatori alla ricerca di un computer Apple economico, ma anche scuole che comprano spesso laptop in lotti.” Il nuovo MacBook Air non perde la sua caratteristica fondamentale: i 13 pollici che l’hanno già determinato in passato. I bordi, però, si assottigliano quasi prepotentemente, con uno schermo “retina” in grado di aumentare anche la risoluzione. Il tutto ad un prezzo più accessibile.

La rivoluzione del Mac Mini è più inaspettata

Se rinnovare il MacBook, che non si sa se manterrà ancora il marchio Air, era più che altro una scelta obbligata da parte della Apple, la rivoluzione del Mac Mini appare essere più inaspettata. E’ da tempo che il prodotto giace indisturbato nell’azienda di Cupertino, complice anche un prezzo proibitivo di oltre 500 euro.

Tuttavia, forse con un nuovo aumento di prezzo, Apple potrebbe offrire un prodotto ancor più rinnovato in termini di memoria e hardware, la cui piattaforma potrebbe essere rinnovata particolarmente. Non resta che aspettare settembre, per capire dove si ferma la diceria e dove invece inizia la realtà.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS