Marijuana dal tabaccaio con caramelle e sigarette: a Roma è legale

Marijuana dal tabaccaio con caramelle e sigarette: a Roma è legale

Da qualche in giorno, nelle tabaccherie della capitale, sono in vendita i pacchetti di cannabis light al prezzo di 20 euro circa.

Fumare uno spinello è legale?

Le tabaccherie della capitale da qualche giorno possono vendere pacchetti di cannabis light come fossero sigarette. Sull’etichetta è riportato un prezzo che varia da 20 a 40 euro circa e c’è scritto “oggetto da collezione”. La cannabis light ha un bassissimo livello di Thc e chi acquista i pacchetti in tabaccheria può fumare uno spinello senza alcun rischio.

Come si ricava la cannabis light?

La marijuana legale viene estratta dalle infiorescenze femminili della canapa light sativa. Queste infiorescenze contengono una percentuale bassissima di Thc (delta-9-tetraidrocannabinolo) che conferisce gli effetti psicotropi, e sono ricche di Cbd (cannabidiolo) che ha effetti ansiolitici e sedativi. I tabaccai hanno seguito con molta attenzione la vicenda della cannabis light e hanno fiutato un giro d’affari non indifferente visto le code fuori dai growshop. La Federazione Italiana Tabaccai però ha invitato i rivenditori a fare molta attenzione perché sul tema c’è ancora confusione.

Giovanni Russo, presidente della Fit ha riferito che la federazione ha chiesto alle autorità di esprimere un proprio parere sulla vendita della marijuana light in tabaccheria. In attesa che si pronuncino ha sconsigliato ai tabaccai di vendere prodotti a base di cannabis light perché se le autorità decideranno per la legittimità della vendita deve essere riconosciuta la stessa posizione di chi, in mancanza di una legge, si è avventurato sul mercato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.