Matteo Salvini, quanto guadagna il leader della Lega? Stipendio e previsioni pensione

Matteo Salvini quanto guadagna

Europarlamentare, segretario della Lega Nord e ospitate varie in TV: quanto guadagna realmente Matteo Salvini?

Quanto guadagna Matteo Salvini? A rispondere a questa domanda ci pensa il sito forexinfo.it, il quale ha cercato di capire il reale stipendio e fare una sorta di previsione di pensione e rendita futura del leader della Lega Nord, sempre al centro delle polemiche per le sue dichiarazioni forti, per la sua vita privata e per gli scontri politici, anche con i membri del suo stesso partito. E’ stato Maurizio Crozza a lanciare il sasso dopo la sua ospitata a Sanremo 2017 e sono nate delle polemiche per il cachet del comico. Lo stipendio e la relativa pensione dei politici in Italia sono sempre un argomento ostico e che genera sempre un mare di polemiche per le cifre altissime, tanto che non si vede l’ora che arrivi il giorno in cui stipendi e vitalizi dei parlamentari verranno finalmente tagliati.

Matteo Salvini

Il condizionale è d’obbligo, perché, a quanto risulta ad oggi, Matteo Salvini non ha certo messo in piazza la sua busta paga e il suo stipendio, in quanto giustamente è un documento privato e tale dovrebbe restare. Il sito in questione ha azzardato solo delle semplici ipotesi, anche basandosi sulle esperienze di altri politici. Salvini è il leader e segretario della Lega, ma anche Europarlamentare a Bruxelles e consigliere comunale a Milano. Tre incarichi che fanno chiedere quando guadagna il leader del Carroccio in un anno e quando andrà in pensione, soprattutto perché sicuramente sarà il prossimo candidato premier alle prossime elezioni politiche e, diciamolo pure, anche per semplice curiosità.

Quanto guadagna Matteo Salvini: ipotesi e calcoli

Ovviamente, capire quanto guadagna Matteo Salvini può essere solo una ipotesi derivanti da ragionamenti semplici ed ipotetici: il bilancio della Lega non appare la voce specifica stipendio segretario Lega Nord, tanto che verrebbe da pensare che questo incarico non sia retribuito, ma per quanto riguarda il gettone di presenza per essere consigliere comunale di Milano si sa che è una cifra molto bassa: contando che le statistiche lo mettono nel gruppo degli assenteisti, il compenso non può essere molto alto. Resta l’incarico di europarlamentare: lo stipendio netto stimato da forex.info per un membro dell’Europarlamento è circa 6mila Euro e per ogni giorno di presenza, è previsto il gettone pari a 300 Euro circa. Non bisogna dimenticare i vari rimborsi spesa per le spese di viaggio, indennità di viaggio annuale e spese generali che supererebbero gli  8mila Euro, per arrivare a una media tra i 16mila e i 19mila Euro. I calcoli sarebbero stati effettuati basandosi su quante volte il politico si sarebbe recato a Bruxelles.  A proposito, qualora il leader del Carroccio volesse lasciare questo incarico, oltre alla pensione ai 63 anni ci sarebbe una indennità di fine mandato, a patto che non si ricoprano altre cariche in ambito europeo. Siccome Salvini è alla sua terza legislatura, si ipotizza che possa percepire una pensione di poco più di 2700 Euro al mese: non percepirà invece a pensione come parlamentare italiano perché, nonostante sia stato deputato, non ha maturato gli anni necessari.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*