Maxi risparmio dello Stato sulle siringhe: prezzo calato del 70%

appalto siringhe consap

Tre anni di battaglie burocratiche hanno sortito il loro effetto: grazie all’affidamento dell’acquisto alla Centrale Acquisti della Pubblica amministrazione (Consip) è stato fissato il prezzo della singola siringa per le iniezioni, che ora è fissato in un range tra 0,049€ e 0,063€, a seconda della grandezza. La Consip ha già aggiudicato 13 dei 15 lotti previsti, realizzando un risparmio del 70% rispetto alla spesa precedente.

Il valore complessivo della spesa è di 36 milioni di Euro, contro i precedenti 150 milioni. Non è questo che salva il bilancio dello Stato, certamente ma questo rappresenta la prova assoluta che se si vuole si può risparmiare. Se solo sulle siringhe si possono risparmiare quasi 120 milioni all’anno, nel totale del fabbisogno di materiale non è inverosimile attendersi risparmi molto significativi.

Consip è convinta di aver assicurato un risparmio significativo senza per questo aver diminuito la qualità del materiale in mano a medici ed infermieri ma l’ultima parola, in questo senso, spetterà ai glutei dei pazienti che avranno il doloroso compito di collaudare i nuovi mezzi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*