Met Gala 2018: da 70 anni il red carpet più glam di sempre

lettera35.it_met_gala

Al Met Gala 2018 come sempre impera la stravaganza imposta dai grandi nomi della moda e dello spettacolo; da Madonna a Rihanna, da Cara Delevigne a Ariana Grande, da Amal Alamuddin, consorte di George Clooney, a Kim Kardashian e ad altri nomi noti, tutte queste primedonne hanno sfilato sul red carpet più datato del Mondo e più sofisticato oltre che fantasioso.

Fashion and the Catholic Imagination

L’invito a partecipare a un evento tanto glamour è stato come sempre sottoposto alla regola di presentarsi con un outfit a tema; che quest’anno è stato dedicato all’immaginazione, al fascino e al Cattolicesimo; ovvero la moda e l’immaginazione cattolica; ecco che le Star hanno sfoderato  creatività e eccentricità anche in eccesso, a giudicare dalle foto dell’evento.

La moda  e l’immaginazione cattolica

Il Met Gala in questa edizione 2018 è l’imperdibile ( per le Star soprattutto)
appuntamento che si ripete da ben 70 anni e che celebra ogni anno la mostra della moda al Met di New York, questa edizione è stata dedicata alle contaminazioni tra il mondo della moda e religione cattolica; regina di questo stravagante tema è stata senza dubbio Madonna che fin dagli inizi della sua carriera di pop star ha puntato la sua immagine non solo sul nome che è tutto dire, ma anche sull’utilizzo di crocefissi e simboli religiosi.

Le più ” a tema”: Madonna e Rihanna

Per il discorso di abbigliamento azzeccato non possiamo che sottolineare l’opulenza e la fantasia di Madonna e Rihanna nell’attenersi al dictat dell’evento; Madonna ha sfilato con un abito in total black,  dalla gonna ampia e dal corpetto tempestato di pietre e perle nere, mentre sul capo portava una vistosa corona fatta di crocefissi, giusto per non smentirsi; mentre Rihanna in total white si è presentata come una moderna e trasgressiva papessa con tanto di tiara, e un vero fiume di perle e pietre luccicanti applicate sull’intero outfit.

 

Informazioni su Alessia D’Anna 540 Articoli
studentessa in giurisprudenza amante della scrittura, con esperienza nelle notizie dell'ultima ora

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.