Milano: maestro elementare picchiato da parenti di un alunno

0
scuola aggressione maestro milano

Durante i colloqui insegnanti famiglie ci sono stati momenti di tensione tra i parenti di un alunno e il maestro della scuola elementare del quartiere Comasina. La mamma e lo zio hanno preso a pugni il docente.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Calci e pugni al maestro elementare

Un uomo di 46 anni, insegnante di matematica, è stato aggredito durante i consueti colloqui genitori insegnati che si svolgono durante l’anno scolastico. Il maestro, secondo quanto raccontato agli investigatori, è stato preso a pugni e calci dalla mamma e dallo zio di un suo alunno di seconda elementare ed è stato portato via in ambulanza al Niguarda. Per fortuna non ha riportato gravi conseguenze, solo traumi e ferite al volto. Il maestro è in servizio nella scuola “Sorelle Agazzi” del quartiere Comasina dallo scorso settembre. La situazione durante il colloquio è degenerata in breve tempo, dopo aver alzato la voce, sono arrivate le minacce all’insegnante, infine la mamma 25enne e lo zio 28enne lo hanno aggredito fisicamente. È stato necessario l’intervento della Questura.

Tensioni con colleghi e dirigente

Il dirigente ha già inviato delle lettere di richiamo al maestro, una situazione poco chiara. Il 46enne infatti ha detto agli investigatori che è stato “preso di mira” dai colleghi. Secondo la sua versione, docenti e dirigente non gradiscono il suo orientamento sessuale. Gli investigatori però non sembrano molto convinti anche di questa versione fornita dal maestro e sono tornati a scuola per capire qual è il clima che si respira nell’istituto e cosa ha scatenato la lite durante i colloqui.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.