Morto Carlo Ripa di Meana, due mesi fa la scomparsa della moglie Marina

Morto Carlo Ripa di Meana, due mesi fa la scomparsa della moglie Marina
Come Aumentare il Seno naturalmente.CLICCA per Info!

Dopo due mesi esatti dalla morte della tanto amata moglie Marina Ripa di Meana, si è spento nel pomeriggio di oggi, 2 marzo 2018,  a 89 anni, Carlo Ripa di Meana, dopo una lunga malattia: il triste annuncio del figlio

Carlo Ripa di Meana è morto oggi, 2 marzo 2018

Si è spento nel pomeriggio di oggi 2 marzo 2018 all’età di 89 anni Carlo Ripa di Meana: esattamente due mesi dopo la morte dell’amata moglie, Marina Punturieri, che poi diventerà Marina Ripa di Meana, scomparsa dopo una lunga malattia lo scorso 4 gennaio. Uomo politico e di cultura, ambientalista, parlamentare e commissario europeo, ministro della Repubblica, presidente della Biennale e di Italia Nostra. E’ stato il figlio che, tramite un annuncio all’Ansa, ha diffuso il triste comunicato al Belpaese.

Chi era Carlo Ripa di Meana

Carlo Ripa di Meana, dopo una lunga malattia, è morto in un ospedale romano assistito dal figlio Andrea, dalle sorelle e dai fratelli, da amiche e amici. Nato a Pietrasanta il 15 agosto del 1929 da famiglia nobiliare, i marchesi di Meana, era figlio di Fulvia Schanzer, conosciuta per essere la figlia del ministro giolittiano Carlo Schanzer. Sin da giovane fu appassionato di politica e negli Anni Cinquanta accettò di dirigere per conto del Partito Comunista Italiano, L’Unione internazionale degli Studenti, a Praga. Qui incontra Bettino Craxi, che a sua volta aveva il ruolo di rappresentante nelle università dell’Unione goliardica italiana. Come Antonio Giolitti, arrivò al Partito Socialista pochi anni dopo, supportato dall’amico Craxi.

Carlo raggiunge la sua Marina Ripa di Meana

Più che le sue vicissitudini politiche, era molto conosciuto perché marito della eccentrica Marina Ripa di Meana, personaggio televisivo ( stilista, attrice e opinionista ) che da anni lottava contro un cancro, ma che si è dovuta arrendere tra il 4 e il 5 gennaio. Uno dei suoi figli dichiarò a Pomeriggio5 che il padre, essendo malato, non seppe della morte della consorte fino a quando non lo ha detto la TV. Infatti, la Contessa la sera prima volle cenare insieme a lui e al figlio adottivo, per poi morire l’indomani pomeriggio nella sua abitazione. Lei e il marchese Carlo Ripa di Meana si sono sposati nel 1982 con testimoni di lei gli scrittori Alberto Moravia e Goffredo Parise, mentre testimone per lui ci fu il leader del Psi e amico Bettino Craxi. Nonostante fosse il secondo matrimonio per la contessa, per un po’di tempo si fece chiamare come Marina Lante della Rovere, finché l’ex marito non mosse contro di lei un’istanza e, dopo una causa, le fu impedito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*