Mosche negli occhi, è possibile eliminarle? Intervento rivoluzionario

Mosche negli occhi, è possibile eliminarle? Intervento rivoluzionario

Addio mosche negli occhi? È stata scoperta una nuova tecnica per eliminare quelle ombre che disturbano la vista si chiama vitrectomia 27 GAUGE. Si tratta di un intervento chirurgico mini invasivo che interviene sulle miodesopsie, ovvero i responsabili della proiezione della macchie sulla retina. Alberto Bellone, oculista di Torino specializzato in chirurgia refrattiva e chirurgia vitreoretinica ha spiegato che l’intervento per eliminare le mosche volanti negli occhi, dura meno di mezz’ora.

Le miodesopsie sono dovute alla degenerazione del corpo vitreo, non sono pericolose per la vista ma sono un campanello d’allarme per malattie a carico della retina. Il corpo vitreo è composto da una parte liquida e una fibrillare, con il passare del tempo queste si dividono e le fibrille formano dei corpi mobili, le mosche volanti. Il disturbo interessa le persone dopo i 40-50 anni ma è frequente anche nei giovani.

L’intervento per eliminare le mosche negli occhi è utilizzato di routine per altre patologie tra cui emorragia vitreale, distacco di retina, e fori maculari. Non vi sono punti di sutura, il paziente viene dimesso in giornata e dopo due giorni può tornare a svolgere le attività di sempre. Tuttavia l’esperto raccomanda molta cautela perché ogni caso clinico è diverso e richiede una valutazione approfondita. Provate a guardare un foglio bianco o un cielo terso, vedete anche voi quelle macchie che si muovono appena girate gli occhi? Consultate il vostro oculista.

Copri il Vuoto o i capelli Bianchi con Fibre

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*