Napoli, violenza sessuale sugli scogli di Marechiaro, denunciati tre minorenni

Stupro di gruppo sugli scogli di Marechiaro a Napoli, sedicenne denuncia tre minorenni per la violenza sessuale

Ancora violenza sulle donne a Napoli. Stavolta a farne le spese è stata una sedicenne che ha denunciato ai carabinieri l’avvenuto stupro. Si è trattato di una violenza di gruppo che si è consumata il mese scorso in pieno giorno, e a commettere ciò sono stati tre ragazzi minorenni residenti nel centro di Napoli.

La ragazza di 16 anni, anch’essa di Napoli, si trovava in compagnia di alcuni amici, quando è stata avvicinata da un gruppetto di tre minorenni che con una scusa l’hanno fatta allontanare dai suoi amici e l’hanno portata in un luogo più appartato, sugli scogli di Marechiaro, dove prima hanno iniziato a palpeggiarla e poi hanno portato a compimento la violenza.

Si indaga per trovare altri complici

Sul caso indaga la procura dei minori, che a seguito della denuncia della ragazza, che ha trovato il coraggio di confidarsi con un’amica e poi andare a denunciare l’accaduto, ha disposto l’arresto per 3 minorenni che sono stati incastrati da varie prove sui social network e su un campione di saliva raccolto sulla ragazza a seguito di una visita medica. Inizialmente la ragazza aveva detto alla madre che si era trattato di un rapporto sessuale consenziente, poi ha cambiato idea ed ha denunciato tutti ai carabinieri di Bagnoli, le indagini sono in corso. Si cercano eventuali complici, altri amici del gruppo che ha eseguito la violenza: gli eventuali amici non avrebbero partecipato allo stupro, ma avrebbero saputo e non avrebbero fatto niente per ostacolarli.

About Leonardo Orlandi 10 Articles
24 anni, studioso di scienze politiche a Roma Tre, membro di AIESEC, crede che i giovani di oggi siano il futuro di domani. Ama fare esperienze di viaggio particolari, occuparsi di sociale, andare a caccia di nevicate e temporali e fare teatro, ma soprattutto divulgare la bellezza della scienza.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*