Nutella cerca 90 assaggiatori: ecco il lavoro dei sogni

0
Nutella cerca 90 assaggiatori: ecco il lavoro dei sogni

L’azienda di Alba cerca assaggiatori di Nutella. L’offerta di lavoro è stata pubblicata sul sito Openjobmetis, per conto della Soremartec Italia Srl, azienda che si occupa di ricerca e sviluppo. La crema di nocciole sarà testata per la prima volta da non addetti ai lavori.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Chi sono i giudici sensoriali

Gli assaggiatori di Nutella, in gergo tecnico, sono definiti giudici sensoriali. La Ferrero cerca 90 persone appassionate di crema alle nocciole per testare i semilavorati e le materie prime. Il lavoro dei sogni esiste ed è quello offerto da Ferrero. Quante volte hai desiderato mangiare Nutella senza che nessuno ti imponesse di smettere, o peggio ancora, senza che ti spaventasse con la storia che ti fa diventare “ciccia e brufoli”. Gli assaggiatori della Nutella devono anche testare le materie prime, cacao e nocciole, ingredienti base della crema Ferrero. L’impegno richiesto, come spiega l’annuncio, è di due giorni a settimana, e la sede dell’offerta è Alba. Possono candidarsi tutti gli interessati perché per fare questo lavoro non c’è bisogno di esperienza.

Offerta di lavoro Ferrero: assaggiatori Nutella

La figura professionale di giudice sensoriale non è nuova nel mondo del lavoro, quello che sorprende è l’apertura dell’azienda a candidature esterne. Ferrero infatti ha sempre delegato questo compito ai dipendenti, adesso invece si rivolge ai non addetti ai lavori. Gli assaggiatori di Nutella devono essere dei consumatori non qualificati e con un palato sopraffine. Per diventare assaggiatori di Nutella inoltre è preferibile essere a digiuno di conoscenze su aspetti nutrizionali ed organolettici.

Le selezioni sono aperte, gli aspiranti assaggiatori possono inviare il loro curriculum sul sito dove è indicato anche il numero dell’offerta di lavoro da citare nell’oggetto della mail. I 90 aspiranti assaggiatori prescelti dovranno frequentare un corso di formazione retribuito che inizia alla fine di settembre per “educare il senso dell’olfatto e del gusto e migliorare la capacità di esprimere a parole ciò che si percepirà con gli assaggi dei prodotti semilavorati”. Solo i candidati ritenuti idonei, alla fine del corso, saranno assunti con un regolare contratto part-time di somministrazione che prevede un impegno di 2 ore alla settimana per due giorni. La sede del lavoro, come abbiamo già specificato è Alba, dove si trova la Ferrero. Il contratto è compatibile con altri lavori, inoltre tra i requisiti richiesti ci sono assenza si allergie e buona dimestichezza con gli strumenti informatici.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS