Onda anomala in Corsica: muore una bambina

0

Onda anomala in Corsica: sono state quattro le persone a rimetterci la vita, tra cui una bimba di appena sette anni e suo padre. La tragedia a Soccia, nella Corsica meridionale, per questa improvvisa onda alta del Canyon Zoicu. A perdere la vita anche la loro guida, mentre il quarto cadavere non è stato ancora identificato. La conferma di quanto accaduto arriva dal procuratore locale, Eric Bouillard. C’è ancora una persona dispersa, mentre la madre della bambina si è salvata per miracolo dall’onda di 3 metri.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Onda anomala in Corsica: coinvolte 12 persone

Secondo la procura, i morti appartengano ad un gruppo di 12 persone (più la guida) che erano uscite in escursione nel Canyon Zoicu, una delle principali attrazioni (in natura) nota per le sue gole naturali e le sue cascate. Mentre camminavano alcuni dei membri sono stati presi in pieno da un’improvvisa ondata di acqua che scendeva.

«Quando il gruppo si è messo in difficoltà, all’inizio due persone hanno rinunciato all’escursione, poi altre quattro», spiega il procuratore. Gli altri sette hanno deciso di proseguire la loro discesa e sono stati tirati via da una mole d’acqua ancora più pesante. «Stiamo parlando di un’onda alta di tre metri che li ha travolti e li ha portati via», conclude Bouillard.

Onda anomala in Corsica: salvati in pochi per miracolo

Due persone del gruppo, un uomo e suo figlio di 16 anni, si sono salvati aggrappandosi a una corda, mentre gli altri sono stati spazzati via dall’acqua. Le ricerche per la sola persona scomparsa ricominceranno giovedì, dopo essere stata interrotte a causa del buio della notte.

Il Canyon Zoicu è ritenuto uno dei più belli in Corsica, ma ci sono delle zone che sono accessibili soltanto con attrezzature specializzate per il canyoning.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS