Operazione in diretta: 13 esperti all’opera davanti al mondo intero

La medicina vuole mostrare le sue qualità attraverso un’operazione in diretta. Per la precisione saranno tredici gli interventi a cui il mondo intero potrà assistere. Si comincia il 12 Febbraio 2018 fino a mercoledì 14 una vera e propria maratona chirurgica che per tre giorni avrà tra i protagonisti i massimi luminari della chirurgia del distretto testa e collo.

Operazione in diretta: mostrare le nuove tecnologie

La cosa avverrà all’Istituto di Candiolo, nell’ambito del video corso «Better than live» messo in piedi dal professor Giovanni Succo, direttore del Reparto universitario di Chirurgia oncologica Cervico-Cefalica.

Il suo obiettivo è quello di mostrare le nuove tecnologie, che oggi consentono di aumentare l’efficacia degli interventi riducendone l’invasività, in un contesto in cui sono tante complicazioni estetiche e funzionali, e persino sanitarie.

Al “Meeting”, partecipazione di tante figure di spicco

L’appuntamento, nato dall’idea del professor Succo e aperto dall’intervento di Andrea Agnelli, presidente della Fondazione del Piemonte per l’ Oncologia, sarà una tappa importante di questo percorso, in continuo divenire. Davanti a tante figure di spicco tra i chirurghi provenienti da tutto il mondo per la prima volta saranno messe in pratica le varie tipologie di chirurgia del distretto cervico-encefalico in 3D.

Tra i presenti non può mancare il professor Jatin P Sha, direttore dell’Head and Neck Service al Memorial Sloan Kettering di New York, tra i maggiori esperti del cancro legato all’infezione da Hpv umano.

E ancora il professor Chris Holsingher, direttore dell’Head and Neck Service alla Standford University, ed esperto di tecnologia per la chirurgia robotica del distretto testa-collo.

E infine il professor Woiciech Golusinski, direttore dell’Head and Neck Service al Centro oncologico Great Poland di Poznan.

Informazioni su Alessia D’Anna 244 Articoli
studentessa in giurisprudenza amante della scrittura, con esperienza nelle notizie dell'ultima ora

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*