Orecchio in 3D ricostruito con cellulare per un bambino di 5 anni

In Cina è stata portata a termine un’importante scoperta scientifica. In questi giorni un’equipe medica ha ricostruito un orecchio in 3D grazie al supporto di un telefono cellulare, la protesi in questione è stata destinata a un bambino di 5 anni. A raccontare la notizia è stato il magazine di medicina Ebiomedicine.

Scoperte scientifiche in Cina, ricostruito l’orecchio al cellulare

La Cina riesce a mettere a segno una nuova importante scoperta in campo scientifico grazie all’utilizzo della tecnologia. Un gruppo di scienziati attraverso una stampante 3D e un telefono cellulare è riuscito a ricostruire l’orecchio di un bambino di 5 anni nato con un’anomalia al padiglione oculare. Nel dettaglio questo si presentava retratto e rimpicciolito a causa di una malformazione conosciuta come microtia o microzia, che in casi gravi può provocare anche la perdita dell’udito. L’equipe che ha portato a termine la ricostruzione in 3D dell’orecchio è la Tissue Engineering Research Key Laboratory supportata anche dall’università di Jao Tong di Shanghai.

Bambino di 5 anni con protesi all’orecchio di costruita con stampante 3D

La ricostruzione dell’orecchio effettuata attraverso l’utilizzo di un cellulare collegato a una stampante 3D è stata realizzata dopo accurate ricerche mediche ed esami effettuati su un bambino di cinque anni affetto da microtia, una malformazione al padiglione oculare. La protesi è stata realizzata in più fasi e impiantata a un bambino di 5 anni solo pochi mesi fa. Questa, inoltre, presenta delle caratteristiche particolari dato che è stata realizzata con l’esplicito scopo di accompagnare il paziente durante il periodo della fanciullezza compresa tra i 6 e i 9 anni, dove i mutamenti del corpo sono davvero numerosi e costanti. Dopo l’impianto dell’orecchio in 3D l’equipe medica sta ancora continuando un monitoraggio costante del bambino, al fine di capire come possa migliorare in concreto lo stile di vita del paziente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.