Orrore a Torino, Sedute spiritiche e stupri di gruppo: tre uomini arrestati

Orrore a Torino, Sedute spiritiche e stupri di gruppo: tre uomini arrestati

Orrore a Torino, tre uomini sono stati arrestati con l’accusa principale di violenza sessuale. Nel cuore della città italiana per anni si sono consumati stupri di gruppo ai danni di donne giovanissime, attirate con delle sedute spiritiche al fine di cacciare la negatività.

Da ore i giornali di cronaca non fanno altro che parlare dell’orrore che si è consumato a Torino. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalla squadra mobile di Torino tre uomini da anni avevano messo su un’associazione a delinquere che fondava le basi sullo spiritismo e violenza di gruppo. Il modus operandi dei tre uomini era sempre lo stesso e puntata alla psiche delle loro vittime, tutte donne sotto i vent’anni ma non solo… A far scattare le indagini, che hanno permesso di scoprire appunto i tre uomini, è stata una ragazza ancora minorenne che dopo aver presieduto a una seduta spiritica è diventata vittima di uno stupro di gruppo. Dalla denuncia isolata del caso gli agenti della squadra mobile di Torino hanno scoperto che i tre uomini avevano messo in atto una fitta rete di raggiri psichici dove le vittime venivano attirate grazie a degli incontri con un mago cartomante, che le riceveva in un appartamento in Mirafiori o in una soffitta del quartiere di San Cataldo. Il compito del mago era dunque quello di convincere le donne che al fine di scacciare l’eccessiva negatività era necessario sottoposi a degli incontri sessuali che si trasformavano in stupri di gruppo.

Una volta concluse le indagini della squadra mobile di Torino sono scattate le manette per il mago Paolo Meraglia di sessantanove anni, ex docente incensurato, nato a Bari ma trasferitosi per lavoro, il fidanzato ventiduenne e Biagino Viotti di settantaquattro anni. Nel frattempo però sono finiti nel registro degli indagati altri complici dei tre uomini, i quali avevano dei ruoli ben precisi nei rituali come il maestro, l’apostolo, la vestale e le ancelle.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*