Overshoot day, esaurite tutte le risorse del 2018

0
Overshoot day, esaurite tutte le risorse del 2018

Il 1° agosto 2018 è l’Earth overshoot day. Le risorse naturali sono esaurite e l’uomo inizia a sovrasfruttare quelle del pianeta. Per il Global footprint network servirebbero 1,7 pianeti Terra per soddisfare la nostra domanda.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Che cos’è l’Earth overshoot day

Ogni anno, il nostro pianeta, offre una quantità limitata di risorse naturali a disposizione dell’umanità: frutta, verdura, pesce, carne, acqua, cotone, legna. Secondo i calcoli queste risorse si esauriscono domani 1 agosto 2018. L’Earth overshoot day è la data che segna l’inizio delle operazioni di sovrasfruttamento del pianeta Terra, causando un grave debito sulla natura. Tutto questo influisce negativamente sul cambiamento climatico perché sino alla fine dell’anno si consumerà di più di quello che i sistemi naturali possono rigenerare causando una maggiore immissione nell’aria di CO2, gli oceani e le foreste non riusciranno a riassorbirla.

Che cosa significa che servono 1,7 Terre

Sicuramente vi imbattere in questa definizione molto colorata, non si tratta di qualcosa detta solo per spaventarci. Lo scorso anno l’Earth Overshoot day è stato il 2 agosto, il calcolo della data viene effettuato dal Global footprint network. L’organizzazione di ricerca ha stabilito che per soddisfare la domanda di risorse naturali occorrono 1,7 Terre. Gli studi vanno avanti da anni, abbiamo iniziato ad indebitarci con la Terra negli anni ’70 e purtroppo non tutti gli esseri umani possono attingere alle risorse disponibili nella stessa maniera. Per esempio, se tutta la popolazione mondiale avesse lo stesso stile di vita degli americani, servirebbero almeno 5 pianeta Terra per soddisfare i bisogni. Il nostro Paese invece avrebbe bisogno di 2,6 Terre. È stato stimato che l’86% delle persone vive in un Paese che è in debito ecologico anche se alcuni Stati come l’India sono fermi alle 0,7%.

Come rimediare

Il crescente sbilanciamento ecologico causa problemi evidenti come siccità e deforestazione, altri fenomeni sono erosione del suolo, scarsità di acqua dolce, perdita di biodiversità e accumulo di CO2 nell’atmosfera. La Terra è considerata una risorsa finita, ecco perché una soluzione è quella di porre dei limiti alla crescita economica, alla produzione e ai consumi per far coincidere l’Earth Overshoot day con il 31 dicembre di ogni anno. Global footprint network ha individuato 4 campi di azione: città, energia, cibo e popolazione. Possiamo iniziare da subito a non sfruttare le risorse naturali, usando i mezzi pubblici per gli spostamenti, al posto dell’auto personale, si possono “guadagnare” 12 giorni; riducendo le emissioni di carbone nel settore energetico avremmo a disposizione altri 93 giorni di risorse; una dieta sostenibile e nessuno spreco di cibo può diminuire di 38 giorni l’Earth Overshoot Day.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS