Pamela uccisa e fatta a pezzi, il GIP esclude l’accusa di omicidio per Oseghale?

0
Pamela uccisa e fatta a pezzi, il GIP esclude l'accusa di omicidio per Oseghale?

Nel corso di questa settimana la storia di Pamela uccisa e fatta a pezzi ha scosso l’opinione pubblica. Al momento sembra essere completamente avvolta nel mistero chi o cosa l’abbia uccisa, il GIP di Macerata però ha escluso l’accusa di omicidio dai capi di imputazione addossati a Oseghale.

Omicidio Pamela Mastropietro

La storia di Pamela Mastropietro racconta degli scenario davvero tristi. La diciottenne da qualche tempo si trovava nella comunità di Pars di Corridonia, in provincia di Macerata, dove stava mettendo in atto una delle battaglie più importanti della sua vita al fine di riprendersi la gioia dei suoi anni, e tornare così a vivere con leggerezza. Pamela infatti aveva deciso di disintossicarsi dalla tossico dipendenza. Secondo quanto reso noto però la giovane in comunità aveva conosciuto Innocent Oseghale, l’uomo che ha vissuto in pieno gli ultimi attimi della vittima. Chi ha compiuto l’omicidio Pamela Mastropietro? Chi o cosa l’ha uccisa?

Innocent Oseghale ha ucciso Pamela?

In queste ultime ore l’attività investigativa degli inquirenti si sta concentrando sull’ipotetico responsabile della morte della diciottenne fatta a pezzi e messa in due valigie. La domanda fondamentale che gli inquirenti si stanno ponendo è: Innocent Oseghale ha ucciso Pamela? L’uomo che da qualche ora pare che sia cominciando a ricordare quanto successo, ha raccontato di aver accompagnato Pamela a comprare l’ultima dose di eroina bianca da un altro pusher, a sua volta indagato per omicidio. Secondo quanto reso noto sembrerebbe che Pamela sia morta a causa di un overdose e che Oseghale abbia deciso di farla a pezzi per occultarne il cadavere per liberarsi dalle accuse e dal carcere.

Il GIP esclude l’accusa di omicidio per Oseghale

Nel corso di queste ultime ore a far discutere c’è la decisione del GIP, Giovanni Maria Manzoni, che esclude l’accusa di omicidio dai capi di imputazione per Oseghale necessari per la misura cautelare in carcere. Al momento si sta cercando di capire, attraverso l’autopsia, se Pamela prima di esser fatta a pezzi sia morta a causa di un overdose come dichiara l’uomo. Oseghale, secondo decisione del GIP, resta indagato per omicidio e fermato per vilipendio e occultamento di cadavere.