Perché comprare un trattore usato da un rivenditore ufficiale

0
trattore

Perché acquistare un trattore usato da un rivenditore ufficiale, e non da un privato?

Acquistando da un privato non si sa mai precisamente a cosa si va incontro c’è infatti la possibilità, anche passato molto tempo dopo l’acquisto, che si verifichino problematiche meccaniche nel mezzo. Questo inconveniente può poi evolversi in situazioni spiacevoli nei riguardi della persona con cui si è pattuito l’acquisto, dal momento che la vendita del trattore viene spesso effettuata da conoscenti, colleghi o vicino di terreno.

Comperare trattori usati dai rivenditori ufficiali invece assicura tutta una serie di certezze per l’acquirente del prodotto, cominciando dal certificato di garanzia. È comunque cosa rara che una concessionaria venda un trattore mal funzionante, o che cominci a creare problematiche poco dopo l’acquisto, poiché ne andrebbe della reputazione della concessionaria stessa, che solitamente ci tiene ai propri clienti. Un’altra sicurezza nell’acquisto dai rivenditori ufficiali consta nel fatto che questi possiedono delle officine con addetti esperti che si occupano di controllare le condizioni del mezzo e di ripararlo nel caso presenti qualche tipo di problematica, prima di rimetterlo in vendita.

Insomma acquistare un trattore è sempre conveniente da un rivenditore ufficiale, si hanno molte più certezze rispetto all’acquisto da privato, anche se si pensa di conoscere bene le condizioni del mezzo. Basta, per esempio, dare un occhio ai trattori usati su questo rivenditore.

Come determinare il prezzo d’acquisto

A che prezzo dovreste acquistare un trattore usato? Questo innanzi tutto dipende molto dalla marca, ovviamente quelle più blasonate come JBC o New Holland costeranno di più anche se i trattori sono usati, dal momento che sono prodotti di marche di alto livello che assicurano grande qualità.

Per iniziare a capire quanto dovreste spendere per questa tipologia di mezzo il consigli è quello di fare una ricerca su internet, controllando le quotazioni ufficiali, in questo modo riuscirete a farvi un’idea preventiva per l’acquisto, oppure nel caso abbiate già trovato il trattore a cui siete interessati potete fare un paragone dei prezzi, per rendervi conto della convenienza di quello proposto dal rivenditore. Dopodiché tenete in considerazioni il vostro budget anche in relazione all’ammortamento, ossia quanto credete che la macchina vi “ripagherà” della somma spesa, in termini di lavoro, durante l’arco di tempo in cui la sfrutterete.

Valutazioni tecniche sul trattore

Quando si procede all’acquisto di un trattore usato è sempre una buona idea fare riferimento ad un meccanico, magari portarlo con se quando si va a valutare la macchina, poichè spesso chi lavora per molti anni con questi macchinari crede di conoscerli perfettamente, ma non è così, solo chi lavora tutti i giorni a contatto con le loro parti meccaniche, chi li smonta e li ripara per mestiere sa davvero bene cosa guardare in un trattore usato per determinare quali siano le condizioni. Tuttavia ora vi parleremo di alcune osservazioni che è possibile fare per iniziare a farsi un’idea del trattore:

  • in primo luogo controllate lo scorrimento della carrozzeria;
  • quale sia il grado di opacità dei fari e il livello di usura del poggiapiedi.

Già solo con questa prima occhiata molto superficiale è possibile iniziare a farsi un idea della situazione e determinare un’età approssimativa del mezzo.

andiamo a vedere quali sono altri requisiti tecnici che dovrebbero soddisfare i trattori per essere considerati in buono stato.

Lo stato delle gomme

Cercate sempre un trattore le cui gomme siano in uno stato almeno decente, con un’usura per lo meno inferiore al 40-50%, questo fattore incide molto sul prezzo ed è quindi importante tenerlo in considerazione.

Impianto idraulico

L’impianto idraulico è una delle parti più importanti da valutare in un trattore usato, deve essere in buone condizioni per assicurarne il corretto funzionamento. Valutatelo attentamente al momento dell’acquisto, come detto, se possibile fatelo vedere a un meccanico di vostra conoscenza.

I consumi

Un altro aspetto importante durante la scelta del trattore è sicuramente quello dei consumi. Quando andate ad acquistarlo cercate di capire quanto questo consumi in relazione al lavoro che porta a compimento, cercate di trovare un trattore in cui questo rapporto sia il migliore possibile.

La sicurezza

Lavorare nei campi può nascondere alcune insidie, come buche nel terreno o dislivelli, è quindi importante cercare un trattore che vi assicuri quanta più sicurezza possibile durante il lavoro, non trascurate questo aspetto.

Il contatore

È bene controllare cosa dice il contatore del trattore, così ci si può fare un’idea della strada percorsa e capire quanto sia stato usato. Nonostante ciò non fate unicamente affidamento su questo indicatore, tenete sempre presente anche i fattori che abbiamo elencato prima.

Meccanica o carrozzeria?

Può capitarvi di trovarvi avanti ad un trattore usato la cui carrozzeria non è propriamente in condizioni ottimali, ma che al contempo ha una meccanica e componentistica interna in perfetto stato di salute, il consiglio in questo caso è che si può anche tralasciare la condizione della carrozzeria, dopotutto il trattore è necessario per lavorare quindi il fattore più importante è che il suo funzionamento sia eccellente.

in conclusione tra una meccanica ottimale e una carrozzeria in condizioni non perfette date più importanza alla prima.