Porto Vecchio, ristoratore spara a gruppo nudisti: italiana ferita, uomo rilasciato

carataggio Porto vecchio Corsica

Tragedia sfiorata in Corsica per un gruppo di turisti del naturismo

Sono cambiati i temi ed è cambiata anche la Corsica, una volta paradiso dei nudisti, ora meno accogliente e più intransigente per quanto riguarda il naturismo. E lo dimostra il fatto successo a un gruppo di nudisti, tra i quali una turista italiana di 30 anni e di cui le generalità non sono state rese note alla stampa. La donna è stata ferita da una fucilata da un uomo, un ristoratore della zona di Porto Vecchio, sparata per far allontanare i nudisti dalla spiaggia di Carataggio, detta anche Tahiti, diventando di fatto una spiaggia naturista.

Italiana nudista ferita in Corsica: ristoratore rilasciato

La piccola baia fatta di sabbia finissima di Carataggio è un vero paradiso terrestre ed è frequente che i naturisti amino prendere il sole in questa zona, anche perché la zona non è accessibile facilmente, tanto che chi pratica il nudo integrale ha sempre trovato pace e tranquillità per esprimersi, oltre a totale tolleranza della gente del posto e degli altri turisti, anche se qualche curioso si infiltra sempre. Ma stavolta, tolleranza zero.

I fatti, secondo la testimonianza del gruppo, sono i seguenti: i turisti nudisti sono stati invitati a rivestirsi e andarsene dal gestore di un chiosco sulla spiaggia. Il ristoratore, poi, ha perso la pazienza e ha iniziato a sparare, colpendo di striscio la 30enne italiana. La Gendarmeria è intervenuta in maniera tempestiva, sentendo l’uomo, ma è stato rilasciato immediatamente per mancanza di prove sufficienti per metterlo agli arresti, ma l’italiana, come i dodici testimoni della vicenda, hanno fatto sapere di essere pronti a sporgere denuncia contro il ristoratore pistolero.

LE EXTENSION MAGNETICHE PER CIGLIA CHE NON HANNO BISOGNO DI COLLA O ADESIVI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*