Quanto davvero fa bene all’uomo ascoltare la musica

0

C’è chi sostiene che la musica sia vita, che senza non si può proprio stare. E sembra strano ma questa è una sacrosanta verità. Non a caso la scienza si è spesso incuriosita della tanta attenzione che la gente dà alla musica, fino a condurre numerosi studi per capire quanto davvero faccia bene all’uomo.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Certo, ci sarà un motivo per cui personaggi di spicco come Charles Darwin si caricavano nella loro attività ascoltando dolci sinfonie, o Albert Einstein che se non avesse sfondato del mondo della fisica, sicuramente si sarebbe fatto all’arte musicale. Cosa nascondono le dolci note? Scopriamo lo insieme

Ascoltare la musica rende felici e migliora le performance: parola della scienza

La musica rende felici: parola della scienza. Stando infatti ad una ricerca, ascoltare le proprie canzoni preferite spinge il cervello a rilasciare la dopamina, una sostanza che fa star bene l’uomo. Secondo il neuroscienziato della MC Gill University Valorie Salimpoor, iniettando una sostanza radioattiva legata ai recettori della dopamina a 8 persone, e dopo aver ascoltato la musica del cuore, il livello di felicità è salito alle stelle. Gli studi quindi spingono inevitabilmente a consigliare di dedicarsi a note e parole quando il morale non è dei migliori. Dunque, meglio munirci di tutto l’occorrente per ascoltare musica a tutta forza visitando il sito www.extrasound.it

Marcelo Bigliassi e il suo gruppo di ricerca sono giunti alla conclusione che grazie alla musica migliorano le performance, soprattutto in materia di corsa. Osservando infatti dei corridori di 5 mila metri che in precedenza hanno ascoltato musica per caricarsi prima fella gara, è emerso che le loro prestazioni di corsa fossero molto più veloci rispetto a quelle degli altri. Quindi durante l’attività fisica, mp3 a tutta forza.

Via lo stress con della buona musica

Oggi non è difficile ammalarsi di stress. Per risolvere il problema e migliorare la salute, possiamo ricorrere alla musica, che è in grado di abbassare i livelli di cortisolo (considerato l’ormone dello stress). Una “scoperta” non di poco conto, considerando che oggi lo stress viene considerato il male del secolo.

Secondo la scienza persone che ascoltano la musica e che la suonano o la cantano, hanno un sistema immunitario molto più resistente. Calma e tranquillità quindi si possono raggiungere cantando suonando o ascoltando musica: l’equilibrio psicofisico sarà ampiamente garantito.

Dormire meglio e mangiare meno? Aiutiamoci con la buona musica

Chi ha problemi di sonno, può pensare di risolverli con una bella sinfonia. Secondo uno studio, gli studenti affetti da insonnia, se ascoltano per 45 minuti musica classica prima di mettersi a letto, dormo meglio rispetto a cui non lo fa. Se quindi si dorme male o non si dorme affatto, niente valeriana ma un bel Beethoven aiuterà a conciliare il sonno.

La musica infine aiuta a non assumere troppo calorie. In Georgia, alla Tech Universuty è stato condotto uno studio che ha dimostrato che abbassando la luce e ascoltando musica di sottofondo mentre si mangia, porta le persone ad assumere meno calorie, mangiando meglio durante i pasti. Se quindi abbiamo una fame troppo vorace, il consiglio è di mangiare a luci soffuse e con musica di sottofondo. Magari così dimagriremo meglio.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.