Rimborsi biglietti treno causa neve, come chiederli a Trenitalia e Italo

0
Rimborsi biglietti treno causa neve, come chiederli a Trenitalia e Italo

Ecco come richiedere i rimborsi per i treni cancellati Trenitalia e Italo o la rinuncia al viaggio causa neve e gelo portati da Burian, visto che nelle Regioni Italiane c’è ancora allerta meteo per nevicate massicce e ghiaccio.

Allerta meteo Italia, richieste rimborso trasporto ferroviario

L’emergenza neve infinita in quasi tutta la Penisola Italiana ha portato tanti disagi, in primis nel settore trasporti. A farne le spese sono stati i pendolari che sono piombati nel caos a causa di cancellazioni dei treni per il gelo che ha potato la perturbazione Burian. In Piemonte, Veneto, Emilia Romagna e Toscana, le regioni maggiormente colpite, hanno visto ridursi del 50% l’offerta trasporti a rotaia sia per Trenitalia, sia per Italo. Rfi ha precisato che questa decisione fa parte di un piano straordinario di emergenza resosi necessario in previsioni di nevicate e gelicidio e per garantire sicurezza e regolarità del servizio ferroviario. In Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche e Lazio, si è deciso di ridurre i treni del 30%, mentre la categoria Frecce è stata più fortunata, visto che in circolazione sono stati emessi l’80% e sulla tratta Milano-Roma-Napoli. Oggi doveva tornare tutto alla normalità, ma la situazione di emergenza in Emilia Romagna ha causato ulteriori disagi, con treni fermi in Liguria fino a data da destinarsi. E’ possibile, di fronte a questo evento straordinario, chiedere a Trenitalia e Italo un rimborso biglietti del treno causa neve?

Trenitalia, come chiedere il rimborso

Trenitalia, tramite il suo sito, rende disponibili in tempo reale eventuali cancellazioni del treni e modifiche alla circolazione a rotaia e, inoltre, ha comunicato che la richiesta di rimborso deve essere richiesta entro e non oltre il 31 marzo 2018. Chi ha deciso di rinunciare al viaggio causa neve e gelo, quindi in gergo “per avversità meteo”, avrà l’opportunità di chiedere e ottenere il rimborso totale, ma solo per i treni a lunga percorrenza o i pendolari che hanno subito un ritardo pari o superiore a tre ore, nonostante la normativa UE preveda solo il 50% di rimborso. Per moduli e modalità di richiesta, basta collegarsi al sito ufficiale Trenitalia e cercare sulla sezione.

Richiesta rimborso biglietti treno Italo

Anche NTV ha dovuto effettuare  cancellazioni e modifiche alla circolazione a causa delle avverse condizioni meteorologiche. In questo caso, Italo prevede un rimborso automatico erogato ai clienti entro l’11 marzo 2018. Ne hanno diritto coloro i quali hanno viaggiato su un treno che ha subito almeno un’ora di ritardo. Ci sarà il rimborso totale per i viaggiatori che hanno subito ritardi di almeno 120 minuti e per chi ha dovuto rinunciare al viaggio, ma questo indennizzo verrà erogato automaticamente entro 30 giorni. Sul sito ufficiale di Italo è possibile avere informazioni sulla circolazione dei treni in tempo reale e con continui aggiornamenti.