Riscaldamento globale: se ne parlava già 56 milioni di anni fa

0

Occhio al riscaldamento globale: si dice che 56 milioni di anni fa già sia stato un motivo di disagi per la terra. All’epoca ci furono delle temperature medie che superarono da 5 a 8 gradi quelle normali fino a provocare delle terribili inondazioni.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Riscaldamento globale: lo studio

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Scientific Reports, e si spera possa essere una soluzione per il problema dei giorni nostri. Il team di ricerca proviene dall’Università di Ginevra ed è guidato da Sébastien Castelltort, (collaborando con le università di Losanna, Utrecht, Western Washington e Austin).

Notizie di quel periodo drammatico provengono dai ritrovamenti nei sedimenti nel versante spagnolo dei Pirenei. Quest’ultimo, 56 milioni di anni fa si stavano formando, e pare che la temperatura avesse avuto un brusco aumento per una durata di tempo oscillante tra 10.000 e 20.000 anni, forse all’indomani di uno scoppio vulcanico.

Le conseguenze del riscaldamento globale 56 milioni di anni fa

L’impatto non è stato superficiale, tanto che ci sono state zone verdeggianti divenute aride. E nel frattempo le palme iniziavano a crescere nelle latitudini polari con una temperatura marina pari a circa 36 gradi.

Stando a Castelltort “lo studio di questo evento deve servire da lezione, perché i rischi associati al cambiamento climatico potrebbero essere superiori a quelli che possiamo immaginare. Abbiamo studiato come un ecosistema risponde a un segnale esterno, rappresentato in questo caso dal riscaldamento
globale”.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.