Risparmiare sulle bollette: 10 consigli per tagliare i costi di energia elettrica e gas

Risparmiare sulle bollette: 10 consigli per tagliare i costi di energia elettrica e gas

Febbraio è uno dei mesi più odiati dell’anno perché nella cassetta della posta ci sono le bollette con il conguaglio. È possibile risparmiare e tagliare i costi di energia elettrica e gas? È questo quello che si chiedono molti cittadini in difficoltà e la risposta non è tanto scontata perché bisogna adottare uno stile di vita eco-friendly. Ridurre gli sprechi è il primo passo per risparmiare sulle bollette e ci sono 10 consigli studiati appositamente per un taglio definitivo.

In caso dovete acquistare dei nuovi elettrodomestici seguite le indicazioni sulla classe energetica, quelli di fascia alta hanno un costo elevato ma minore consumo di energia. Controllate sempre l’etichetta con le indicazioni: A+, A++, A+++. Alcuni di questi possono essere usati anche di notte perché silenziosi, risparmiando sino al 50% in bolletta. Il secondo dei consigli utili per risparmiare sulla bolletta è cuocere i cibi al microonde perché è più veloce e consuma la metà di quello elettrico. Se non potete proprio rinunciare al classico forno optate per quello ventilato, rinunciate al preriscaldamento e non aprite troppo spesso lo sportello. L’estate è ancora lontana ma come sempre i tg sono pronti a giurare che sarà la più calda degli ultimi cinquant’anni. Quando le temperature fuori salgono, scendono quelle dei consumatori e di conseguenza lievitano i costi in bolletta. Usate tende e veneziane per chiudere le finestre quando il condizionatore è in funzione, gli ambienti rimarranno freschi e impostate una temperatura adeguata, inoltre controllate se l’impianto è efficiente pianificando un controllo periodico. Sempre in tema di “freddo” non riempite troppo il frigorifero, uno dei maggiori “succhia-energia” e state attenti alle guarnizioni che con l’usura si danneggiano. Proseguendo con i consigli per risparmiare sulla bolletta della luce, staccate la spina dagli apparecchi che non sono in funzione, la spia rossa dello stand-by indica che sono accesi e che consumano. Collegate le prese ad una multipresa con pulsante e se dovete scegliere un nuovo computer preferite il portatile che consuma 1/3 del fisso. Acquistate anche lampade a led che abbattono i consumi dell’80-90% e tenete d’occhio le fasce orarie per sfruttare i momenti in cui l’energia costa di meno.

Conguaglio del gas astronomico? Come risparmiare sulla bolletta con strategie semplici

Isolare gli ambienti riduce i consumi e l’usura dell’impianto. Uno dei consigli più semplici per risparmiare sulla bolletta del gas è quello di ridurre gli spifferi installando doppi vetri. Se gli infissi sono molto vecchi e non avete la possibilità di cambiarli, mettete dei manicotti o delle protezioni in gommapiuma. La temperatura dei termosifoni non deve superare i 19°, meglio se li tenete sempre a fissi a 15°, così quando fa freddo si accendono in automatico e quando la casa si riscalda si spengono. Controllate sempre il numero sul contatore e comunicatelo entro la data indicata sulla bolletta del gas per essere certi di pagare i mc effettivi e non quelli presunti. Fate un uso moderato di acqua calda, non lasciate il rubinetto aperto quando lavate i denti e la faccia. Altrimenti la doccia fredda è assicurata!

COMPRA IL SIERO VISO EXTRA LIFT DI BARO COSMETICS, SPEDIZIONE GRATIS E PAGAMENTO ALLA CONSEGNA

2 Commenti

  1. Articolo MOLTO UTILE!!! Ma le mie bollette eni rimanevano sempre care e confuse, adesso con edison riesco a risparmiare qualcosa

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*