Roma: al via il Social Media Week

evento social media week a Milano

Roma questa settimana ospita, per il terzo anno consecutivo, Social Media Week dove si tratterà di gioco: questo è uno tra i dieci eventi più rivoluzionari al mondo che avrà come argomento l’impatto che i social network ed il web hanno sulle nostre vite. È naturalmente un impatto sociale, culturale ed economico che la generazione di oggi sta vivendo ed è interessante scoprirne i risvolti ed i risultati.

L’obbiettivo di questo evento è quello di aiutare le persone e le organizzazioni che si occupano di casino online a scambiarsi idee ed esperienze ricordando che a livello mondiale ogni anno questo incontro ospita circa 2500 eventi e coinvolge 100mila partecipanti ed oltre 1 milione di followes. Per fare un paragone con la scorsa edizione bisogna dire che sono stati coinvolti 7mila partecipanti, oltre 200 speaker in circa 68 eventi e con 33milioni di social views con il comune desiderio di conoscere e diffondere le potenzialità innovative che la rete ed i social media sono in grado di offrire.

Questa non vuole essere una nuda e cruda esternazione di dati statistici, ma vuole sopratutto comunicare “il crescendo” delle persone che si avvicinano a questi “mezzi innovativi” e sempre più tecnologici. La tecnologia e le sue potenzialità non c’è ombra di dubbio che possano modellare il comportamento degli utenti, trasformando anche il modo di agire, consumare e comunicare. Non si poteva in questa settimana non parlare di giochi e quindi si sono aperte le porte anche a questo comparto con tre diversi punti che hanno l’obbiettivo di approfondire i temi principalmente di interesse per il mondo del gioco. Cioè, fare il punto dell’attuale situazione del gioco dal punto di vista industriale, ma anche studiare e valutare l’offerta all’utente finale per capire la direzione verso la quale si sta andando.

Questo perché sono disponibili per gli utenti che vogliono giocare al casino online sempre più mezzi sofisticati e tecnologici, come uno smartphone od un tablet, che rendono il gioco online avvicinabile in qualsiasi momento della giornata: si può scommettere, intrattenerci e sfidare la Dea Bendata con una serie di giochi che fanno parte di una offerta che rasenta la perfezione e che è ancora in espansione. Anche l’anno scorso in Social Media Week Rome vi è stata una sessione di lavori dedicata al mobile gaming che ha ottenuto un grande successo, motivo per il quale anche quest’anno di parlerà di questo settore con tutte le sue “complicanze”.

Su questo argomento si confronteranno “pezzi grossi” del mondo del gioco tra cui Sisal, PokerStars e l’Istituto di Ricerche Doxa. Con questa occasione si entrerà ancor più dettagliatamente nel discorso tecnico e nel vivo del business con un argomento che tratterà “Gaming & Gamification” e dove verrà presentata la gamification come strumento di marketing strategico nella fase di rilancio di prodotti e servizi. Questo “nuovo strumento” dovrebbe essere in grado di motivare l’utente nelle fasi di acquisto, per tracciarne il comportamento per la profilazione e per avere statistiche in tempo reale.

Ed, infine, ci si chiederà in che direzione sta andando il mondo del gaming online e quali sono le novità in arrivo tenendo conto anche dei “venti che soffiano dagli States” che stanno cambiando le nostre tendenze: i Daily Fantasy Sports appena introdotti in Italia e gli eSports che sono destinati ad esplodere, senza dimenticare le lotterie virtuali che stanno già spopolando in altri Paesi.

Copri il Vuoto o i capelli Bianchi con Fibre

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*