Rubinetti per la cucina: caratteristiche e come sceglierli

0

La scelta di un buon rubinetto per la cucina è fondamentale, perché trascorriamo molte ore durante la giornata in questa stanza e utilizziamo spesso il lavandino della cucina. Scegliere un rubinetto adeguato alle nostre esigenze non rappresenta soltanto una questione di aspetto estetico da dare ai mobili della cucina, ma è fondamentale anche per garantire una certa funzionalità e un’adeguata praticità. Se state cercando un rubinetto utile e funzionale e allo stesso tempo non volete rinunciare al design, date uno sguardo a questa guida che vi proponiamo, con dei consigli per fare la scelta più corretta.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Come è fatto un rubinetto

Il rubinetto è composto da due canali separati che permettono di veicolare il passaggio dell’acqua calda e dell’acqua fredda. Due appositi canali, che si trovano nella struttura del rubinetto stesso, giungono fino agli strumenti per il controllo del flusso, chiamati miscelatori.

Il rubinetto più classico è quello composto da due maniglie, una per l’apertura e la regolazione dell’acqua fredda e l’altra per l’acqua calda. Le due maniglie operano in modo separato e insieme permettono di regolare il flusso di acqua e la temperatura che si vuole ottenere.

Questo tipo di rubinetto può avere due teste, quella a becco, che presenta una guarnizione in gomma all’estremità, e quella in ceramica, che ha come punti a favore la precisione e una maggiore durata per la sua grande resistenza.

Esistono poi i miscelatori, dei rubinetti dalle caratteristiche più originali, che consentono una regolazione del flusso con una sola mano. È possibile alzare e abbassare la maniglia per regolare il flusso dell’acqua e allo stesso tempo spostarla a destra o a sinistra per direzionare al meglio la temperatura che si vuole ottenere. Potete trovare tantissimi modelli di rubinetti per la cucina sul sito di Ceramic Store.

I miscelatori termostatici

Esistono degli strumenti utili molto interessanti che permettono di regolare la temperatura in modo automatico. Stiamo parlando dei miscelatori termostatici. Questi accessori sono molto utili perché agiscono sul flusso dell’acqua calda e dell’acqua fredda, regolando la temperatura in base alle esigenze dell’utente.

La temperatura nello specifico viene limitata e in questo modo si evitano senza dubbio le scottature che potrebbero capitare utilizzando all’improvviso soltanto l’acqua calda. Si tratta di un metodo semplice e pratico soprattutto da utilizzare nelle cucine più antiche, che non prevedono l’uso di una caldaia con la limitazione della temperatura nella fase di uscita. Per questo un miscelatore termostatico può essere utile specialmente se in casa ci sono dei bambini o delle persone anziane.

I prezzi dei rubinetti per la cucina

Il prezzo dei rubinetti per la cucina può essere molto variabile, in base a diversi fattori. Sicuramente influisce il tipo di garanzia, che spesso viene proposta in modo più esteso rispetto a quella legale, in modo da salvaguardare la presenza di pezzi del rubinetto che possono risultare più delicati.

Un prezzo più elevato può indicare anche la presenza di accessori monoblocco che hanno delle rifiniture più dettagliate. Inoltre un prezzo più alto può voler dire che siamo in presenza di guarnizioni e di flessibili che durano di più nel tempo.

Teniamo conto anche del fatto che un rubinetto dal prezzo più alto può indicare anche che siamo in presenza di una resistenza maggiore del materiale ai prodotti che utilizziamo per la pulizia degli accessori in cucina.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.