Salviamo Matteo, lotta contro il tempo per salvare il bambino dalla leucemia

0
Salviamo Matteo, lotta contro il tempo per salvare il bambino dalla leucemia

Ancora una volta il web viene utilizzato come mezzo per un appello salvavita. Nel corso delle ultime ore è stato lanciato sui social hashtag Salviamo Matteo, tanto da essere iniziata una lotta contro il tempo per trovare un donatore e salvare il bambino dalla leucemia che l’ha colpito.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Salviamo Matteo virgola l’appello delle maestre

La storia del bambino Matteo, che vive a Catania, ha davvero commosso tutta Italia. Nel corso delle ultime ore secondo quanto reso noto dalla stampa siciliana, anche le maestre hanno diffuso l’appello relativo alla ricerca di un donatore per il piccolo Matteo. Il bambino in questione ha 7 anni e da 2 anni lotta contro la leucemia è attualmente si trova ricoverato in uno degli ospedali che si trovano appunto su catanese. A quanto pare Matteo necessità del trapianto entro un mese, al fine appunto di poter di salvare la vita.

Solidarietà del web: #SalviamoMatteo

Come abbiamo appena annunciato nell’arco delle ultime ore si è diffuso al #SalviamoMatteo. Il bambino di 7 anni che si trova a Catania sta portando avanti la sua battaglia più importante contro la leucemia che l’ha colpito due anni fa. Grazie alla solidarietà del web e e alla hashtag Salviamo Matteo, diversi comuni della Sicilia si sono già mobilitati alla ricerca di un donatore compatibile con il bambino. Una delle province più laboriose, dopo quella di catania, sembra essere quella di Siracusa che ha già consegnato una lunga serie di esami al sangue.

#SalviamoMatteo: Come donare?

La catena solidale però ha raggiunto anche gli smartphone con un semplice TomTom effettuato tramite messaggi. Ma la domanda che si chiedono in molti che vogliono rispondere all’appello Salviamo Matteo e: Come donare? I requisiti richiesti per poter donare il proprio midollo osseo sono un’età compresa soprattutto tra i 18 e 35 anni, pesare poco di più di 50 kg, non essere affetti da malattie croniche gravi. Per effettuare il prelievo non serve una ricetta medica, Ma questo deve essere eseguito a Catania nei vari ospedali dopo aver preso un appuntamento. Chiunque fosse intenzionato a sottoporsi agli esami del sangue può chiamare tranquillamente la zia del bambino Elena al numero 389 12 30 590, la dottoressa Francesca Vinci al 392 88 31 948 è il dottor Massimo Fazio presidente Admo allo 329 32 11 672.

 

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS