Sconti RC Auto con scatola nera, nessun adeguamento automatico dal 9 luglio

0

Uno degli elementi che porterà nei prossimi mesi a ridurre in modo considerevole il costo delle RC Auto è sicuramente l’introduzione della scatola nera. Il dispositivo, installato sulle vetture, permette di controllare svariati parametri che sono in grado di fornire il modo di guida dell’utilizzatore del veicolo, permettendo di conseguenza di poter ricostruire al meglio i fatti in caso di sinistro. Questo sistema elettronico aiuta le compagnie a prevenire fenomeni di truffa legati al campo delle assicurazioni, proponendo sconti fino al 25% sul premio che viene pagato per l’assicurazione obbligatoria del proprio veicolo.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Rispetto a quanto indicato nella normativa che introduce l’utilizzo della scatola nera, tale scontistica non scatterà in modo automatico dal 9 luglio. Questo è quanto dichiarato dall’IVass, nella persona del suo Presidente Salvatore Rossi, durante la presentazione dell’attività 2017 svolta dall’autorità per la vigilanza sulle assicurazioni.

Facciamo chiarezza a riguardo: il giorno 9 luglio è entrato in vigore il regolamento Ivass, ma per avere l’applicazione di tale scontistica questo non basta. Unitamente a tale regolamento, che va a indicare i criteri sull’erogazione degli sconti, servono anche i relativi Decreti Ministeriali applicativi, che però lo stesso ente di vigilanza attende di vedere approntati.

Grazie all’utilizzo della black box, le RC Auto sono diminuite di oltre 100 euro nel periodo dal 2013 al 2017, mentre il numero delle polizze che ne fanno uso è raddoppiato, dal 10 al 20% del totale, con punte anche del 60% in alcune regioni italiane come quelle del sud, dove l’installazione di tali dispositivi permette di spuntare premi più vantaggiosi. La scatola nera ha inoltre uniformato, a livello nazionale, il costo della RC Auto, portando a una media di 340 euro e livellando verso il basso il divario tra le regioni in cui costa meno, quali Valle d’Aosta, rispetto a quelle in cui costa di più, come la Campania.

Oltre alla scatola nera un altro fattore che ha portato benefici al settore assicurativo è la possibilità di poter effettuare un preventivo rca online, un servizio in cui UnipolSai è leader nel settore, grazie al suo portale completo che mette a disposizione di tutti la possibilità di avere un preventivo in soli due minuti, e che offre una vasta gamma di informazioni sulle polizze della compagnia, soluzioni studiate per ogni genere di esigenza e che offrono la massima assistenza e garanzia.

Tornando al rinvio della data di introduzione degli sconti obbligatori per chi ha installato una scatola nera sul veicolo, questo ritardo non dovrebbe comunque creare problemi agli automobilisti, questo perché i criteri fissati dall’Ivass non fanno che prendere atto degli sconti medi che venivano applicati dalle compagnie assicurative nel passato. Si tratta solo di un provvedimento che va a riprendere tali sconti rendendoli obbligatori per il futuro. Questo anche in virtù del fatto che tale obbligatorietà riguarda solo l’entità del ribasso ma non l’offerta delle polizze offerte dalle compagnie. Queste ultime, sulla base della legge sulla concorrenza (L.124/2017) rimangono nella completa discrezione delle compagnie assicurative e quindi non soggette a tetti o parametri prestabiliti a livello governativo.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.