Scoperta scientifica, cellula del pessimismo trovata nel cervello

0
Scoperta scientifica, cellula del pessimismo trovata nel cervello

Nel corso del 2018 più volte, qui su Lettera 5, abbiamo avuto modo di raccontare una scoperta scientifica davvero particolare. Oggi ci concentreremo sulla cellula del pessimismo trovata nel cervello umano.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Il cattivo umore incide sulla salute?

Una delle domande che spesso ci poniamo riguarda il cattivo umore e/o gli stati depressivi che possono caratterizzare alcune fasi della nostra vita. Molte volte si è discusso di come i cattivo umore incide sulla salute in modo molto negativo. A raccontare la cosa sono state persone che, dopo aver trascorso dei periodi di depressione, hanno avuto modo di raccontare come questo possa incidere negativamente sulla nostra salute, un esempio pratico sono appunto gli attacchi di panico che portano come conseguenza nausea e insonnia. La nostra attenzione, oggi, si concentra sulla cellula del pessimismo nel cervello.

Cellula del pessimismo esiste?

Oggi il mondo della scienza racconta una nuova scoperta scientifica messa a punto da un gruppo di ricercatori dalla Massachusetts Institute of Technology e coordinato da Ken-ichi Amemori e Satoko Amemori. Lo studio parla proprio della cellula del pessimismo che si trova nel nostro cervello, nel nucleo caudato, e quindi responsabile delle decisioni negative. L’importanza di tale scoperta potrebbe aiutare gli scienziati, insieme a neurologi, psichiatri e psicologi a capire quali siano le reali cause scatenanti della depressione e degli attacchi di panico.

“Stimolazione del nucleo caudato”

Dallo studio condotto dalla Massachusetts Institute of Technology emerge come i circuiti neuronali che controllano le emozioni, ovvero le analisi di costi e benefici delle scelte, se stimolati in modo eccessivo potrebbero creare un offuscamento della capacità di prendere decisioni. A raccontare tutto nel dettaglio, secondo quanto rapportato anche dall’Ansa, sono stati gli autori della ricerca: “Abbiamo notato che la stimolazione del nucleo caudato rende gli animali più titubanti, spingendoli a sovrastimare i costi rispetto ai benefici di una scelta congiunta rappresentata dal sorseggiare un succo d’arancia e ricevere insieme un fastidioso getto d’aria“.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS