Scoperta una nuova terapia per combattere l’infertilità maschile

nuova terapia contro l'infertilità maschile

È stata scoperta, grazie al lavoro congiunto dell’Università di Roma, Padova e Perugia, una nuova terapia antinfiammatoria contro l’infertilità maschile. Lo studio terapeutico contro l’infertilità maschile è stato pubblicato sulla rivista scientifica Andrology.

Grazie alla ricerca condotta dalle Università, è stato ideato un trattamento a base di prednisone, dalla durata di un mese. Il prednisone, è un cortisonico usato in medicina per le sue proprietà anti-infiammatorie, che si è dimostrato essere in grado di apportare grandi miglioramenti alla fertilità degli uomini, affetti da una notevole riduzione della produzione di spermatozoi a causa di ostruzioni post-infiammatorie.

Il prof. Andrea Garolla, che ha ordinato gli studi, ha spiegato come grazie alla collaborazione con il prof. Giovanni Luca dell’Università di Perugia e Riccardo Calafiore, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, siano riusciti a dimostrare come, somministrando a 90 pazienti infertili una piccola dose al giorno di prednisone, per la durata di circa un mese, vi sia un sostanziale miglioramento del numero degli spermatozoi nei soggetti.

Dopo la terapia, molti di questi pazienti sono riusciti ad avere dei figli. Si tratta di un risultato eccezionale, che permette di aprire nuove possibilità di cura farmacologica a tutti quei pazienti infertili per i quali in passato non esisteva alcun tipo di cura.

LE EXTENSION MAGNETICHE PER CIGLIA CHE NON HANNO BISOGNO DI COLLA O ADESIVI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*