Selfie-Le Cose Cambiano, terza edizione senza Simona Ventura?

Selfie le cose cambiano anticipazioni

Ieri, venerdì 16 giugno 2017, si è conclusa la seconda edizione di Selfie-Le Cose Cambiano. Il programma condotto da Simona Ventura. Partito a maggio con una nuova stagione, lo show che aiuta la gente comune a risolvere i loro piccoli e grandi problemi col proprio aspetto fisico non ha convinto il pubblico. Non a caso, dopo alcune puntate andate in onda al lunedì, visti gli ascolti deludenti è stato sposato al venerdì. Ma anche nella serata che precede il week end non è riuscito a conquistare i numeri sperati, nonostante le new entry Belen e Platinette: il programma non è piaciuto e adesso ci si chiede se ci sarà una terza edizione. La risposta ci arriva da un’indiscrezione pubblicata da Alberto Dandolo sul settimanale Oggi e su Dagospia.

La terza edizione di Selfie-Le Cose Cambiano subirà dei cambiamenti: Alberto Dandolo rivela che i vertici Mediaset non avrebbero intenzione di mollare la trasmissione, ma non andrebbe più in onda più su Canale5, almeno questo appare sicuro. Il programma prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi sarebbe spostato su Italia1, ma non è la sola brutta notizia. Pare che la terza edizione di Selfie sarà senza Simona Ventura. La bionda conduttrice, secondo il gossip, si vorrebbe elegantemente svincolare dalla trasmissione che l’avrebbe rilanciata dopo un periodo di oblio mediatico per aspirare alla conduzione di un programma importante, come ad esempio l’Isola dei Famosi al posto di Alessia Marcuzzi, o perché no, il Grande Fratello VIP.

Insomma, Dagospia rivela che non è una cosa certa che Selfie-Le Cose Cambiano torni nei palinsesti Mediaset con una terza edizione e non è certa neanche la conduttrice Simona Ventura. I numeri della seconda edizione sono stati troppo bassi, considerando che Canale5 è la rete ammiraglia del Biscione e che catalizza i migliori ascolti. Si dovrà attendere settembre per scoprire il futuro del programma che, comunque, ha cambiato la vita in meglio a molte persone.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*