Serie A, Crotone chiede ammissione in sovrannumero

0
Serie A, Crotone chiede ammissione in sovrannumero

Le recenti vicende che hanno riguardato il campionato di Serie B continuano ad avere le loro conseguenze. L’esclusione delle tre società di Bari, Avellino e Cesena e la modifica dell’articolo 50, comma 3 delle NOIF hanno portato la prossima Serie B ad essere con 19 squadre (a partire dalle 22 iniziali). Dati questi presupposti, il Crotone ha fatto sapere con un comunicato ufficiale di voler partecipare alla prossima Serie A in sovrannumero.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Il Crotone chiede ammissione in sovrannumero alla prossima Serie A

Le vicende calcistiche che vanno al di là del semplice gioco si stanno moltiplicando negli ultimi giorni. La Serie A ha già accolto due macchie importanti, che riguardano le due società di Parma e Chievo. Se la prima è riuscita ad evitare l’iniziale penalizzazione di 5 punti, la seconda invece rischia molto per la questione plusvalenze che ha coinvolto anche il Cesena.

Proprio Cesena, insieme a Bari e Avellino sono state escluse dal prossimo campionato di Serie B (nonostante i tanti tentativi della società campana). La prossima Serie B sarà dunque a 19 squadre; potrebbero, però, addirittura diventare 18 dopo la richiesta del Crotone di essere riammessa in Serie A (dopo la retrocessione dello scorso anno) in sovrannumero.

Il comunicato integrale del Crotone

Facendo seguito a tutta la pregressa corrispondenza, considerata la recente modifica dell’art. 50, comma 3 delle NOIF che recita: “Qualora vi siano concreti rischi che non sia garantito il regolare e/o tempestivo avvio del campionato, il Consiglio Federale, con delibera assunta con la maggioranza dei tre quarti dei componenti aventi diritto al voto, sentita la Lega interessata, può modificare il numero di squadre partecipanti ai campionati in corso con effetto immediato, anche prevedendo un numero inferiore o superiore rispetto a quello previsto dall’art. 49 delle N.O.I.F.”

-Considerato che in vista della quasi certa penalizzazione dell’AC Chievo Verona all’esito dell’udienza fissata per il prossimo 12 settembre;

-Considerato che la penalizzazione avrebbe l’effetto di falsare il regolare svolgimento del prossimo campionato di Serie A che sta per iniziare;

-Previo espletamento degli incombenti a carico degli organi in indirizzo, si chiede l’ammissione di FC CROTONE in sovrannumero al campionato di Serie A 2018/19.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS