Serotonina, ecco come funziona la molecola della felicità

0
Scoperti i segreti della serotonina, la molecola della felicità

È stato ricostruito il meccanismo di funzionamento della serotonina, un passo in avanti per scoprire meglio cosa si nasconde dietro temutissime malattie come i disturbi ossessivo-compulsivi e il morbo di Parkinson.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Come funziona la serotonina

La ricerca pubblicata sulla rivista Neuron è stata coordinata con l’Istituto Italiano di Tecnologia, il dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa e l’Università Sorbona di Parigi. Il lavoro ha riguardato lo studio della serotonina, ovvero la molecola della felicità e in particolare il meccanismo che regola il suo funzionamento nei circuiti responsabili dei movimenti e che consentono l’adattamento a nuove situazioni emotive e motorie. Questa scoperta segna un grande passo in avanti per capire meglio alcune malattie. La coordinatrice della ricerca, Raffaella Tonini ha osservato che “Ricostruire in maniera molto accurata i meccanismi molecolari con cui la serotonina funziona nel cervello è importante anche per capire cosa avviene in condizioni patologiche in cui la serotonina non viene prodotta o in cui mancano i recettori specifici a cui legarsi”.

Il percorso di ricerca

Il raggiungimento di questo importante risultato è stato reso possibile grazie ad una tecnica di optogenetica e a quella che attiva le proteine geneticamente per spegnere e accedere i singoli neutroni. La manipolazione dei livelli di serotonina ha definito il meccanismo di azione del recettore 5-HT4 e le connessioni neuronali. Per farlo sono stati controllati i neuroni che producono serotonina negli animali. Bloccando l’azione di questo recettore si reagisce più lentamente alle nuove situazioni, inoltre una produzione sotto la normale quantità può essere collegata alla depressione.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.