Settimana del Baratto 2017, quando iniziano i soggiorni gratis per chi baratta beni e servizi

0
Settimana del Baratto 2017, quando iniziano i soggiorni gratis per chi baratta beni e servizi

Beni e servizi in cambio del soggiorno gratis in un B&B, sta per arrivare la Settimana del Baratto 2017, evento organizzato ogni anno che prevede numerose adesioni da parte dei viaggiatori e aderenti all’iniziativa: quando inizia, come partecipare e come soggiornare gratuitamente in queste strutture ricettive anche all’estero, grazie alla Barter Week del bed and breakfast nel 2018.

Settimana del Baratto 2017 in Italia e Barter Week all’estero, vacanze con beni e servizi

Parola d’ordine: baratto. Da lunedì 13 novembre a domenica 19 novembre 2017 beni e servizi potranno essere appunto barattati in cambio di un soggiorno gratis in un B&B . E’ la Settimana del Baratto 2017, evento organizzato ogni anno dal sito Bed-and-Breakfast.it che ormai riscuote un grande successo, sia da parte dei viaggiatori, sia dalle strutture ricettive che aderiscono all’iniziativa.

Che cos’è la Settimana del Baratto 2017

In che cosa consiste questa bella iniziativa? Gli affiliati del portale che partecipano alla Settimana del Baratto 2017, ovvero da lunedì 13 novembre a domenica 19 novembre 2017, accoglieranno gli ospiti che offriranno a loro volta prestazioni di vario genere, o beni di consumo o strumentali. Il soggiorno, a queste condizioni, è totalmente gratuito. Si può trovare chi baratta accoglienza gratuita con del miele o altri prodotti derivati dell’alveare, o ancora qualche struttura richiede qualche lavoretto di potatura del giardino o piccole riparazioni di manutenzione ordinaria, il tutto garantito da camera e colazione. Addirittura, alcuni bed and breakfast siciliani richiedono riprese aeree con droni ed editing del video, in cambio di un soggiorno con vista sull’Etna.

Come partecipare alla Settimana del Baratto 2017 e alla Barter Week 2018

Non solo in Italia, bensì in tutto il Mondo. Sul sito Settimanadelbaratto.it, si possono inviare le proprie richieste per quanto riguarda i viaggiatori, ma anche consultare quelle delle strutture ricettive italiane aderenti. Da qui, poi, si può pianificare lo scambio, così come avviene nella pagina ufficiale su Facebook, anche per altri periodi dell’anno. Chi ha in mente una meta internazionale, dovrà aspettare il 2018 e la partenza della Barter Week. Attraverso il sito Barterweek.com, si può aderire all’iniziativa e consultare proposte e richieste di ogni bed and breakfast estero. Si può scegliere tra 45 Paesi diversi, addirittura alle Mauritius: basta garantire lezioni di inglese, francese o tedesco ai figli dei proprietari della struttura!