Smettere di russare definitivamente con rimedi naturali

russare

Se chi dorme accanto a noi inizia a russare, è un grande problema. Nonostante l’esistenza di molteplici rimedi naturali e scientifici, chi russa non riesce a smettere di farlo ed è un dramma sentire, proprio nella fase di dormiveglia, quei respiri rumorosi e il suono di una motosega arrugginita che disturba definitivamente il sonno. L’unica soluzione plausibile  quella delle camere separate o il dormire sul divano, certi che il torcicollo sia meglio che sentire il russamento notturno. In realtà questa è una patologia chiamata roncopatia e bisogna individuarne le cause per debellare il fenomeno.

Secondo le più recenti statistiche, le persone che russano sono una su quattro e normalmente gli uomini tendono a russare più delle donne, ma superati i 60 anni le percentuali aumentano per entrambi i generi. Perché si russa? Per uno squilibrio nello stato di salute: l’essere in sovrappeso, il consumo di alcool, il vizio del fumo e altri eccessi possono contribuire al sorgere del problema, anche se il russamento è determinato dalle vie respiratorie. Chi ha il setto nasale deviato, ad esempio, o ancora, chi soffre spesso di gonfiore delle tonsille, molto probabilmente è destinato a non smettere di russare. Basta uan leggera ostruzione delle vie respiratorie per scatenare il fenomeno. Per fortuna, esistono rimedi naturali semplici per dormire e far dormire bene.

Conosciute le cause, si può smettere di russare con rimedi naturali ed efficaci, ad esempio dimagrire e togliere l’eccesso di grasso può aiutare a liberare le vie respiratorie, così come smettere di bere alcol prima di andare a letto sfavorisce la roncopatia. Inoltre, soffiarsi il naso anche se non si ha lo stimolo e prima di coricarsi aiuta a debellare le eventuali ostruzioni delle vie respiratorie e sdraiarsi su un fianco, al fine di respirare meglio e non russare mai più. Per i casi più gravi dati dalla deviazione del setto nasale, bisogna ricorrere alla chirurgia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.