Speechless per WhatsApp, dai messaggi vocali a testo

0
speechless whatsapp

App rivoluzionaria ideata da un team italiano che converte i vocali in messaggi di testo

I messaggi vocali su WhatsApp spopolano sempre di più tra le persone, ma non sempre è possibile ascoltarli. Se questo per alcuni può rappresentare un problema. E se si ha un problema, al giorno d’oggi si risolve con una app: un team italiano di giovani sviluppatori, Becreatives, ha creato la app Speechless, funzionante con Android e iOS, che permette, invece di ascoltare i messaggi audio, di tramutarli in testo. Oramai, la maggioranza degli utenti della app acquisita da Mark Zuckerberg la utilizza solo per inviare messaggi vocali: sono molto comodi e più veloci rispetto al comporre i classici messaggi di testo. Ma se sono comodi e rapidi da inviare, non lo sono altrettanto da ascoltare: di certo, non si può fare mentre ci si trova alla guida di un auto, o nel bel mezzo di una riunione. Per non parlare del fastidio nell’incollare lo speaker dello smartphone all’orecchio o allontanarsi dalle persone per avere la giusta privacy.

Come si usa Speechless su WhatsApp e prezzo

Dopo la NightMode, si pensava che gli sviluppatori WhatsApp intervenissero per quanto riguarda i messaggi vocali, ma ci hanno pensato gli sviluppatori di Speechless. Del resto, inviare gratis delle conversazioni è meglio che fare una telefonata e questo mezzo di comunicazione ha preso sempre più piede. Speechless è in gradi di convertire i file audio della app in testo. Per questa sorta di magia, basterà selezionare il file interessato, attivare l’opzione di condivisione, selezionare l’icona della app Speechless e aspettare il tempo di conversione da messaggio audio in messaggio testuale. La app in questione è disponibile per Android e iOS e si integra perfettamente con WhatsApp e con altre applicazioni simili, a patto che i messaggi vocali durino 15 secondi. Nella versione premium supporta già 10 lingue e converte messaggi più lunghi, ma il prezzo è 2,29 Euro.

Speechless per WhatsApp: i difetti

Nonostante sia rivoluzionario convertire file audio in testo, Speechless è ancora da migliorare: l’app non riesce a convertire tutte le parole in maniera efficace, specialmente se chi registra il messaggio parla velocemente o con rumori di sottofondo. Gli sviluppatori di Becreatives sono già al lavoro per risolvere questi piccoli problemi e garantire una conversione audio-testo eccellente.