Stipendi parlamentari italiani 2017: quanto guadagnano deputati e senatori della Repubblica Italiana?

Stipendi parlamentari italiani 2017: quanto guadagnano deputati e senatori della Repubblica Italiana?

La riforma delle Costituzione ha introdotto delle novità per quanto riguarda le indennità dei senatori. Gli stipendi dei parlamentari italiani sono sempre al centro di accesi dibattiti politici ed è in corso una svolta epocale con lo scopo di normalizzare lo stipendio degli appartenenti ai rami del Parlamento: Camera e Senato. La pressione dell’opinione pubblica ha influenzato molto la riforma, da anni i cittadini chiedono la riduzione dello stipendio, ma quanto guadagnano deputati e senatori?

Il Movimento 5 Stelle ha presentato di recente una proposta di legge per dimezzare le indennità, voce di spesa che incide più delle altre sul bilancio. Non è la prima volta che si tenta di tagliare gli stipendi dei parlamentari, nel 2011 il presidente del consiglio Mario Monti affidò ad una Commissione l’incarico di livellare le retribuzioni ma dopo qualche mese fallì miseramente. Con la riforma costituzionale proposta dal Governo Renzi le indennità dei senatori sarebbero state eliminate, ma negli ultimi giorni si torna a parlare del boicottaggio del processo di armonizzazione del trattamento giuridico ed economico di deputati e senatori mettendo in salvo rimborsi e stipendi.

Dopo queste premesse è arrivato il momento di ‘dare i numeri’, quanto guadagnano deputati e senatori non è un mistero. I primi infatti percepiscono un’indennità lorda di 11.703 euro (5.346,54 euro mensili netti), a cui si aggiungono la diaria di 3.503,11 euro, il rimborso per spese di mandato di 3.690 euro, 1.200 euro annui di rimborsi telefonici e una cifra compresa tra 3.323,70 e 3.995,10 euro ogni tre mesi per i trasporti. I senatori invece hanno diritto ad un’indennità lorda di 11.555 euro al mese (5.304,89 euro netti), alla diaria di 3.500 euro, rimborso per le spese di mandato pari a 4.180 euro, 1.650 mensili per rimborsi forfettari per trasporti e telefono. Tirando le somme i deputati incassano 13.971,35 euro al mese, mentre lo stipendio dei senatori è di 14.634,89 euro. Queste cifre sono state confrontate con quelle dei parlamentari delle altre nazioni europee, e sono le più alte in assoluto. Un parlamentare italiano infatti guadagna il doppio di uno inglese e sei volte di più di uno spagnolo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*