Stupro a Villa Borghese, il racconto della vittima: Dormivo quando…

Stupro a Villa Borghese, il racconto della vittima: Dormivo quando...

Lo stupro avvento a Villa Borghese nasconde dentro se dei dettagli davvero macabri. Dopo la denuncia ecco che finalmente è stato reso noto il racconto della vittima: Dormivo quando…

Stupro a Villa Borghese, i fatti

Lo stupro a Villa Borghese è avvenuto domenica notte a danno di una donna tedesca. La vittima è stata poi ritrovata legata a un albero e subito soccorsa. Al momento su i fatti stanno indagando gli inquirenti romani nel tentativo chi sia il responsabile dell’aggressione. A raccontare quanto avvenuto è stata anche la stessa vittima, spiegando di non essere del tutto sicura se l’uomo in questione fosse un italiano o un polacco. Il tutto inoltre sarebbe successo in poco tempo quando la donna, che si trovava a Villa Borghese è stata immediatamente colpita, legata e successivamente violentata.

Stupro di Villa Borghese, il racconto della vittima

Come accennato poco fa a raccontare lo stupro avvenuto a Villa Borghese è stata la stessa vittima: “Mi ha dato due pugni in faccia, mi ha spogliata, mi ha legato le mani, imbavagliato e dopo avermi violentata mi ha rapinato di tutto quello che avevo: 40 euro”. La donna tedesca infatti viveva a Villa Borghese, all’aria aperta in un alloggio di fortuna dove si trovano ancora indumenti e immagini sacre. Sul suo stupro la donna ha raccontato che nel momento in cui il ragazzo è andato via, ha immediatamente gridato aiuto per essere poi soccorsa da un taxista. L’uomo vedendo le gravi lesioni della donna ha immediatamente chiamato il 118 e la polizia.

Stupro di Villa Borghese, “Credo fosse italiano”

Dal racconto confuso della donna però non è ancora chiaro chi sia stato l’uomo a commettere lo stupro a Villa Borghese, l’unica cosa certa pare sia la sua età. “Avrà avuto 20-23 anni, di nazionalità polacca, non l’ho mai visto prima, non sapevo chi fosse, era vestito di nero…  Si tratta di un italiano di 20-23 anni, cioè con me parlava in italiano, credo fosse italiano“.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*