Tim Cook fa mea culpa: le persone passano troppo tempo su iPhone

0
Tim Cook fa mea culpa: le persone passano troppo tempo su iPhone

Le considerazioni di Tim Cook a proposito dell’utilizzo smodato degli iPhone sono tutt’altro che positive. Il CEO della Apple, nonchè successore di Steve Jobs, fa mea culpa anche se riconosce che, negli intenti della Apple, non c’era certamente quello di creare una tale, spiacevole, situazione: l‘utilizzo eccessivo degli smartphone, al di là di ogni altra considerazione, portano a una perdita eccessiva di tempo, che è ciò che l’azienda voleva evitare attraverso i propri modelli. Intanto la Apple è al lavoro per cercare di invitare gli utenti a trascorrere meno tempo sugli iPhone.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Le parole di Tim Cook

Che l’utilizzo eccessivo degli smartphone potesse rappresentare un serio problema per gli utenti, lo si immaginava già. Che la conferma, però, arrivasse proprio dal CEO della Apple, Tim Cook, era più difficile da pensarlo. I recenti studi hanno confermato quanto l’utilizzo degli smartphone abbia cambiato gli stili e le abitudini di vita, portando gli utenti ad essere sempre più legati ad uno strumento che tanti, comunemente, ritengono essere “un prolungamento della mano”. Anche il successore di Steve Jobs ha ritenuto questa situazione grave, e soprattutto non in linea con quanto era stato pensato dalla Apple.

Queste le parole di Tim Cook:  “Penso sia diventato chiaro a tutti che alcuni di noi spendano troppo tempo sui nostri dispositivi. Abbiamo cercato di riflettere profondamente su come possiamo aiutarli. Onestamente, non abbiamo mai voluto che le persone esagerassero con l’utilizzo dei nostri prodotti; Noi vogliamo che le persone siano spinte dai loro telefoni a fare cose che non potrebbero fare altrimenti. Ma se passi tutto il tuo tempo sul telefono, vuol dire che lo stai sprecando.”

Utilizzo eccessivo degli iPhone: ci sono delle soluzioni?

Il discorso tenuto da Tim Cook alla Fortune Magazine Conference a San Francisco non solo va letto come aspra condanna al fenomeno dilagante di uso eccessivo dello smartphone, ma anche come incentivo all’azienda stessa della Apple. La Apple, in effetti, sta cercando di lavorare a un metodo per cercare di limitare il tempo passato sugli iPhone.

Nonostante, infatti, Tim Cook sia entrato di diritto tra quelli che sono i “pentiti della Silicon Valley” (coloro che hanno affermato di aver creato la dipendenza da smartphone), una prima mossa è stata effettuata da parte della Apple: la funzione ScreenTime, integrata nel nuovo modello iOS12, che permetterà all’utente di limitare il proprio tempo sul dispositivo. E poi i contatori, che già Apple e Facebook hanno deciso di introdurre, che avviseranno l’utente quando il suo tempo limite è stato raggiunto.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.