Tiziana Cantone ultime news: respinta la richiesta di giudizio immediato per il fidanzato

Tiziana Cantone ultime news: respinta la richiesta di giudizio immediato per il fidanzato

Il caso Tiziana Cantone torna al centro dell’attenzione. Le ultime news riguardano la decisione del gip Pietro Carola che ha respinto la richiesta di giudizio immediato nei confronti dell’ex fidanzato della ragazza morta suicida in seguito alla diffusione dei video personali. Per il giudice non ci sono sufficienti elementi di prova contro Sergio Di Palo, un requisito ritenuto essenziale per il rinvio a giudizio senza lo svolgimento dell’udienza preliminare.

Le ultime news sul caso di Tiziana Cantone sono riportate da Il Mattino, il breve annuncio era stato dato su Facebook dalla pagina del programma Chi l’ha visto che continua a seguire la controversa vicenda giudiziaria. Dopo il suicidio di Tiziana Cantone infatti si è sollevato un vespaio di polemiche, la rilevanza mediatica potrebbe compromettere l’esito del processo. Sergio Di Palo, ex fidanzato di Tiziana Cantone è accusato di calunnia insieme alla stessa ‘vittima’. I due infatti avevano denunciato cinque persone indicandole come responsabili della diffusione dei video hard di Tiziana cantone. Secondo le indagini della procura di Napoli questo non corrisponde alla verità, quindi il gip ha accolto l’opposizione al rito immediato.

Intanto la procura di Napoli ha aperto un’inchiesta parallela sul caso Tiziana Cantone, per presunta istigazione al suicidio che dovrebbe essere chiusa a giorni. La madre della povera ragazza ha lanciato pesanti accuse a La Vita in Diretta contro l’ex fidanzato, per la donna infatti Sergio Di Palo ha spinto Tiziana Cantone a girare dei video hard e a diffonderli aggiungendo che era plagiata e manipolata. Da quando aveva iniziato la relazione con Di Palo, era cambiata. La verità sarà accertata con il processo, nuovi elementi interessanti potrebbero arrivare dall’analisi dei telefonini di Tiziana e dell’ex fidanzato. Dopo le ultime news di oggi il fascicolo torna alla procura, sarà un altro pm a prendere in mano le carte del suicidio Tiziana Cantone ed è probabile, arrivati a questo punto, che si procederà con il giudizio ordinario.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*