Tracce Maturità 2018: ecco quali sono tutti i titoli

0

Si sta svolgendo, in questo momento, la prima prova dell’esame di maturità. 509.307 studenti sono impegnati nella prima prova iniziata alle 8.30 e dalla durata di sei ore. Proprio alle 8.30 il Miur ha pubblicato sul suo sito il codice criptato per l’apertura del plico tematico. Le tracce sono, in totale, sette: dall’analisi del testo fino al saggio storico, con argomenti socio-economici fino all’ambito artistico-letterario. Alcune attese della vigilia sono state rispettate, come la presenza di Aldo Moro (anniversario dei 40 anni dalla sua morte) o della Costituzione (che compie, invece, 70 anni). Ecco, nello specifico, tutte le tracce maturità 2018.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Tracce Maturità 2018: quali sono?

Qualcuno le aveva già previste; qualcun altro, come Scuolazoo, aveva pubblicato le indiscrezioni poco prima che la prova di maturità potesse iniziare; per qualcun altro ancora, infine, potrebbero essere delle tracce impossibili. Come ogni anno, le tracce sono varie e diversificate, cercando di svariare su ogni ambito e di accontentare tutti. E’ quanto dice lo stesso Miur, che giustifica la scelta dicendo che le tracce sono state scelte «tenendo conto dei nuclei fondamentali delle diverse discipline, ma anche in correlazione con tematiche fondamentali per la crescita educativa e civile dei giovani».

Insieme all’analisi del testo di un brano tratto dal romanzo “Il Giardino dei Finzi-Contini”, che propone come autore Giorgio Bassani, le altre tracce propongono il tema di attualità (di materia generale) che chiede di analizzare il principio di uguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione, nell’anno del settantesimo anniversario della Costituzione stessa. Oggetto di analisi è l’articolo 3 della carta, in relazione con quanto ancora oggi accade. Nel tema storico è stato chiesto di parlare dell’Europa, della cooperazione tra i paesi, del ruolo della seconda Guerra Mondiale e del ruolo fondamentale di De Gasperi e Aldo Moro.

Per quanto riguarda, invece, i quattro saggi brevi: quello di argomento storico-politico chiede una riflessione su massa e propaganda (con testi di Giulio Chiodi e Andrea Baravelli). Di ambito artistico-letterario è, invece, il tema sulla solitudine, con brani di Alda Merini (poesia La solitudine), Petrarca, Pirandello, Quasimodo e opere di Giovanni Fattori, Munch e Hopper. Per quanto riguarda, invece, il tema di argomento tecnico-scientifico il concetto fondamentale degno di analisi è stato il dibattico bioetico sulla clonazione (con un brano di Elisabetta Intini, da Focus.it). Infine, nell’ambito socio-economico si è chiesto agli studenti di parlare della creatività e dell’immaginazione.

Tracce Maturità 2018: l’analisi del testo è su Giorgio Bassani

Per l’analisi del testo, la traccia generalmente più gettonata, è stato scelto un brano tratto dal romanzo “Il Giardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani. Il tema principale che viene proposto attraverso il brano è quello dell’antisemitismo e della persecuzione fascista. Il protagonista, infatti, è un ebreo che racconta del suo amico Malnate, anch’egli ebreo, nel momento in cui gli fu chiesto di abbandonare la biblioteca da lui frequentata nel periodo universitario.

La riflessione è mossa, dunque, su «gli orrori della persecuzione fascista e razzista, la crudeltà della storia, l’incantesimo dell’infanzia e la felicità del sogno». Il romanzo ha avuto anche una grande importanza cinematografica: nel 1970, infatti, fu tratto il film omonimo diretto da Vittorio De Sica.

 

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.