Trasporto sicuro di farmaci: attenzione agli shock termici

0
Trasporto sicuro di farmaci

Per trasportare medicinali a basse temperature soprattutto nella stagione estiva è importante disporre di mezzi di trasporto adeguati e perfettamente a norma. Anche il personale deve essere qualificato per questo tipo di trasporti al fine di conservare i principi dei farmaci e dei medicinali.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

I prodotti sono delicati non solo per il rischio di urti che potrebbero rompere le fiale e le confezioni, ma anche per le condizioni di temperatura. Far perdere i principi attivi ad un medicinale in seguito ad uno shock termico è più dannoso che romperne una fiala perché il prodotto perde la sua efficacia senza saperlo e di fatto diventa inutilizzabile. Come ci ricorda DSS Bio Pharma è fondamentale rivolgersi ad un personale esperto e qualificato per i trasporti a temperatura controllata dei farmaci per preservarne l’efficacia.

Normativa per il trasporto di farmaci a temperatura controllata

Il trasporto medicinali a temperatura controllata deve rispettare precisi requisiti di legge per garantire il perfetto stato di conservazione dei prodotti. È richiesto l’utilizzo di appositi furgoni isotermici che viaggiano mantenendo temperature predeterminate con intervalli che prevedono una temperatura minima ed una massima. Sia i mezzi sia gli ambienti di transito devono essere costantemente monitorati da apposite sonde capaci di individuare eventuali variazioni delle temperature. 

Generalmente si possono individuare quattro tipologie di trasporti a temperatura controllata: criogenici (da -80° a -180°); congelati (-20°); refrigerati (da +2° a +8°) e a temperatura ambiente (da +15° a +25°). Molte aziende danno la possibilità al cliente di monitorare il tracciato delle temperature nel corso del tragitto, una funzione molto utile soprattutto quando si tratta di trasporto urgente di medicinali.

Come effettuare il trasporto di medicinali

Il trasporto di medicinali è un servizio fondamentale per l’approvvigionamento di ospedali, aziende farmaceutiche e farmacie. Bisogna utilizzare mezzi coibentati realizzati appositamente secondo le normative vigenti per il trasporto farmaci a temperatura controllata che devono essere in perfetto stato e sanitizzati. Le aziende incaricate del trasporto devono gestire le richieste, scegliere i mezzi più idonei in base alla temperatura desiderata ed occuparsi di ogni fase del trasporto fino alla consegna. Lo staff deve essere costantemente aggiornato sulle procedure da seguire ed essere in possesso di appositi patentini per offrire un servizio con un altissimo standard qualitativo.

Come effettuare il trasporto di materiali biologici

Durante il trasporto di materiali e campioni biologici è di fondamentale importanza che i prodotti mantengano una specifica temperatura. Bisogna scegliere con attenzione il mezzo più adatto poiché i materiali biologici possono avere bisogno di diversi range di temperature che vanno da -20° a +2, da +8° a +15° e da 25° a salire. Le più moderne aziende di trasporto farmaci offrono servizi molto innovativi come 96 ore di coibentazione del prodotto e la possibilità di effettuare sia trasporto su gomma che tramite spedizioni aeree.

Grazie alle nuove tecniche di trasporto non sono richiesti interventi durante il viaggio, a differenza dei trasporti più obsoleti in ghiaccio secco, e non è necessario lo smaltimento. Per monitorare le temperature è opportuno dotarsi di un mezzo con paratia per separare i vari ambienti e di un termo registratore collegato al sistema satellitare capace di misurare la temperatura all’interno del vano di carico.

Particolare attenzione meritano i trasporti di campioni biologici con alto rischio infettivo, tra cui sono compresi tutti quei prodotti classificati come merce pericolosa secondo le normative ADR. Questi prodotti devono essere imballati scrupolosamente secondo i requisiti di legge ed il trasporto deve rispettare un rigido protocollo di etichettatura con i relativi documenti di trasporto che garantiscano il pieno rispetto della normativa in materia di movimentazione in totale sicurezza.

Come effettuare il trasporto ADR di merci pericolose

Il trasporto ADR fa riferimento a tutti quei prodotti classificati come merci pericolose che comprendono campioni diagnostici, sostanze infettive, prodotti chimici infiammabili, determinati farmaci, campioni biologici infetti e prodotti biologici. Secondo la normativa europea i campioni devono essere custoditi in contenitori con un sistema a tre involucri così da isolare perfettamente il contenuto ed evitare possibili contaminazioni con l’esterno. Il personale che maneggia merci pericolose deve essere perfettamente preparato ed aggiornato per seguire con attenzione la procedura richiesta ed i mezzi adibiti al trasporto ADR di merci pericolose devono essere a norma ed essere muniti di materiale e segnaletica certificati.

Come funzionano i trasporti dedicati

I trasporti dedicati sono servizi offerti da diverse aziende di trasporto che danno la possibilità al cliente di scegliere tutto: il luogo, il giorno, l’orario, la temperatura di trasporto ecc. In questo modo si riducono al minimo le intermediazioni e le soste intermedie a tutto vantaggio dell’efficienza del trasporto di farmaci che risulta estremamente rapido e sicuro. Il cliente può usufruire di una lunga serie di servizi dedicati, ottimizzando i tempi e contando su un servizio competente e affidabile.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS