Tutto ciò che c’è da sapere sulla Sagrada Familia

0

La Sagrada Familia è uno de monumenti più imponenti e importanti della città di Barcellona, situata in una delle zone più in e quotate della città. La sua posizione è strategica dal momento che è un quartiere (l’Eixample) in cui si trova praticamente di tutto, negozi, ristoranti e soprattutto è quello più movimentato nelle serate all’insegna del divertimento.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Sagrada Familia un po’ di storia

La storia della Sagrada Familia, raccontata anche su una guida su Sagrada Familia di Barcellona.shop, è davvero idilliaca e ricca di significato. Siamo nel 1874, quando si decide (per volere nello specifico dell’associazione Espiritual de Devotos de San José) di ergere un tempio dedicato alla Sacra Famiglia. Fu scelto il terreno (13 mila metri) che fu acquistato con delle donazioni.

Il bello della Sagrada è che inizialmente il progetto non fu affidato a Gaudí bensì all’architetto Francisco de Paula de Villar, il quale decise che la prima pietra fosse messa in posa in occasione della festa di San José.

L’anno seguente (siamo nel 1883) Gaudí prese le redini in mano del progetto, dopo che de Villar entrò in conflitto con l’associazione. L’architetto si occupo del progetto per ben 43 anni finché perse la vita per un tragico incidente. Egli era riuscito a portare a termine solamente  la prima parte dell’opera inclusa la cripta. Ovvio è che il progetto iniziale fu stravolto da una mente così geniale come quella di Antonio Gaudí.

La Sagrada Familia com’è oggi

Pur se incompleta la Sagrada è bella già così com’è, e ha centrato in pieno lo scopo del suo ideatore ossia quello di stravolgere il paesaggio urbanistico di Barcellona. Non a caso riesce oggi a classificarsi tra i più grandi e importanti edifici religiosi nel mondo.

Nel suo insieme la chiesa è un riflesso dell’arte gotica ma modificata da Gaudí nel modo più moderno e originale possibile. Si suddivide in 3 facciate, la Natività è la sola completa e tutte dovrebbero raffigurare i momenti salienti della vita di Cristo: Nascita, Passione, Morte e Resurrezione. È una struttura voluta da Gaudí nel pieno della sua verticalità, un simbolismo che voleva rappresentarsi lo sporgersi verso Dio.

Gli interni della Sagrada Familia

Gaudí non ha mai lasciato nulla al caso, e aveva un progetto specifico per gli interni della Sagrada Familia. Le colonne che giocano con le luci creano un effetto di colori sulle vetrate, un po’come fossero le diramazioni dei rami degli alberi. E infatti suggestiva è la sensazione di vivere come in un bosco: sarà infatti deludente scoprire che la chiesa è spoglia di ornamenti e decori.

Si creeranno continui giochi di luci e colori, nulla di troppo sfarzoso ma già solo osservando le navate e la via capiremo quanto magnifico è il posto in cui ci troviamo. Per cadere alla navata principale dobbiamo percorrere la facciata della Passione, e qui troveremo le colonne arboree. Nel suo insieme l’interno della Sagrada può essere definita di stile neogotico, costituito da 7 cappelle poligonali, che sono un mix e un contrasto di gioie e dolori.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.