Vespa elettrica: sarà disponibile già da ottobre

0
Vespa elettrica: sarà disponibile già da ottobre

E’ sicuramente uno dei mezzi di trasporto più amati e diffusi al mondo. Uno dei più iconici, vero e proprio simbolo del Made in Italy e della Dolce Vita. Adesso, anche la Vespa subisce una piccola rivoluzione, che porterà i suoi cambiamenti già a partire da settembre. Nasce la Vespa elettrica, adibita a montare sistemi di intelligenza artificiale, così come ha fatto sapere la stessa Piaggio. Si tratterà di un passo in avanti notevole, di uno dei marchi che hanno certamente fatto la storia dell’italianità. Le differenze con i vecchi modelli saranno tantissimi, e sarà possibile rendersene conto già a partire da ottobre.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

La produzione della Vespa elettrica inizia a settembre, le vendite a ottobre

Una vera e propria rivoluzione nel campo dei trasporti: un marchio storico, che ha fatto la storia del Made in Italy e della Dolce Vita, verrà sensibilmente rinnovato. E non bisognerà aspettare molto, dal momento che la produzione della nuova Vespa elettrica inizierà già da settembre. 

Già a partire dal prossimo mese, infatti, la produzione inizierà nello stabilimento pisano di Pontedera, lo stesso dove la Vespa è nata nella primavera del 1946. Già a partire da ottobre, inoltre, sarà possibile acquistare i nuovi modelli. La commercializzazione si avrà a novembre e, a partire dal 2019, il nuovo modello raggiungerà Stati Uniti e Asia. Il prezzo non è ancora noto, ma dovrebbe uniformarsi a quello dell’attuale fascia alta della gamma. 

Le potenzialità della nuova Vespa elettrica

La nuova Vespa elettrica si fonderà su un principio sostanziale: sarà in grado di montare i sistemi di intelligenza artificiale. I comportamenti del mezzo si regoleranno in base agli input e alle esigenze dei condicenti: riusciranno a identificare la presenza di persone o veicoli nelle vicinanze, ridurranno al limite i rischi alla guida, offriranno tragitti alternativi o valuteranno la presenza del traffico. Addirittura il mezzo potrebbe essere in grado di riconoscere il conducente senza chiavi o telecomando.

Questi sistemi non sono certamente già sviluppati, ma il grande passo in avanti fatto dalla Piaggio dovrebbe portare all’integrazione dell’intelligenza artificiale a breve.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS