Vimercate, bullismo a scuola: lanciano sedia contro la Prof

0
Vimercate, bullismo a scuola: lanciano sedia contro la Prof

È una storia di bullismo che lascia tutti senza parole quella che arriva da Vimercate. Una professoressa è stata aggredita dagli studenti in aula, al suo ingresso la luce è stata spenta ed è stata colpita da una sedia. La docente è stata ferita alla spalla, sta bene, e si è presentata ai Carabinieri per sporgere denuncia.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Agguato in classe prima della lezione

La professoressa è entrata in classe per la lezione di storia, al suo arrivo si sono spente le luci. La donna non è riuscita a rendersi conto di quello che stava succedendo, quando dai banchi è arrivata una sedia. La docente che insegna al Floriani, un istituito superiore di Vimercate, in provincia di Monza, ha denunciato l’accaduto. Prima di andare dai carabinieri però è stata curata dai medici del pronto soccorso. È stata dimessa con qualche giorno di prognosi. Per fortuna non ha riportato gravi danni.

Incontri con i Carabinieri

L’episodio di bullismo contro la docente si è verificato intorno a mezzogiorno, lunedì mattina, al cambio dell’ora. L’agguato era stato pianificato visto che il piano ha funzionato, la docente era di spalle dopo che qualcuno aveva spento la luce. L’autore è anonimo. La classe ha scelto di coprirlo e di seguire la strada dell’omertà. L’istituto superiore di Vimercate ospita un liceo e scuole di formazione professionale. Gli studenti hanno partecipato a degli incontri con l’Arma dei Carabinieri per affrontare il tema della legalità e hanno parlato di bullismo, cyberbullismo, violenze in famiglia, spaccio e uso di sostanze stupefacenti. A quanto pare devono essere organizzati altri incontri e coinvolgere un numero maggiore di studenti, secondo il Corriere della Sera infatti avevano partecipato solo una cinquantina di ragazzi.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.