Visitare Grenoble

0

Non molto lontano dal confine con l’Italia, passando dal colle del Moncenisio o dal tunnel del Frejus, si incontra con un viaggio piacevole ed agevole la città di Grenoble, una città antica e affascinante e che per un certo tempo ha interessato in maniera diretta quella che adesso è una parte italiana, la Valle di Susa.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Dove si trova Grenoble

Grenoble è una bella città nella parte sud orientale della Francia, a poco distanza dal confine italiano, nel Dipartimento dell’Isere di cui è capitale. La città ha una lunga storia alle spalle ma soprattutto, è stata Capitale del Delfinato, una Regione francese che all’epoca comprendeva anche la Valle di Susa.

L’ampia vallata, oggi italiana che si protende da Torino a ovest-nord ovest verso la Francia, oggi conosciuta in tutta Italia anche per le controversie riguardanti il progetto di alta velocità tra Torino e Lione con transito da Grenoble. Così il legame tra questa città francese e la Valle di Susa torna ad essere di primo piano.

Cosa vedere a Grenoble

Grenoble è meta turistica francese anche grazie ai tanti monumenti da ammirare e per le specialità eno-gastronomiche locali, apprezzate da tutti o quasi. Chiese, musei, parchi si fondono in un insieme armonico che costituisce l’interesse turistico della città.

Facciamo coincidere l’inizio alla visita alla città dalla Bastiglia, il suo monumento più conosciuto; non si tratta della Bastiglia parigina, sorge nella parte più elevata della città, costruita all’inizio del XIX secolo con lo scopo di difendere il Delfinato dal rischio di invasione da parte del Ducato di Savoia.

Oltre alla sua valenza storica, ogni anno la Bastiglia vede salire oltre 500 mila turisti anche per il panorama eccellente su tutta la città che si gode da questo punto elevato. La fortificazione realizzata nel XIX secolo ha inglobato anche la torre che risale al 1500 e che faceva parte di una più antica fortificazione difensiva.

Oggi, dopo un utilizzo ancora bellico durante le due guerre mondiali dello scorso secolo, la Bastille è un luogo di esposizione d’arte temporanee, come dire “mettete un fiore nei vostri cannoni”.

Il Palazzo del Delfinato

Nel centro di Grenoble, a poca distanza dal fiume Isere, si trova la Piazza St. André, uno dei cosiddetti “salotti buoni” della città su cui affacciano diversi Palazzi antichi all’ombra dei quali i cittadini amano riunirsi a chiacchierare e passare il tempo.

Tra i Palazzi spicca il Palais du Parlement du Dauphiné, la sede del Parlamento voluta dal Re Luigi XI per ospitare la Corte del Delfinato.

Si tratta di un Palazzo molto elegante e maestoso che ha subito nel tempo diversi interventi che hanno modificato lo stile originale per farlo diventare un edificio in cui si riconoscono stili diversi che, tuttavia si integrano bene tra loro.

Si notano, in particolare, nella parte laterale destra, la più antica, uno stile gotico fiammeggiante mentre nella parte centrale spicca uno stile più Rinascimentale. Assolutamente da visitare gli interni di notevole pregio.

La Cattedrale di Notre Dame

Come in pieno stile medievale, a breve distanza dal Palazzo del potere, dal Parlamento del Delfinato, sorge il palazzo del potere ecclesiastico, il Duomo, la Cattedrale di Notre Dame che si affaccia sull’omonima piazza.

Con il suo aspetto imponente in pieno stile gotico romanico, è senza alcun dubbio la chiesa più antica ed imponente della città, la cui costruzione iniziata nel XI secolo, ha richiesto lunghi tempi per il completamento.

Sede vescovile, entrando si resta stupiti dalle forti suggestioni che colpiscono il visitatore, travolto dall’imponenza e l’austerità degli interni.

 

Il cuore verde della città

Il Parc Paul Mistral è certamente il cuore verde della città, anche se ve ne sono diverse altre in città ma tutte di minore bellezza. Uno dei motivi di differenza rispetto alle altre aree verdi è la presenza di una Torre, la Tour Perret che è la più antica torre in cemento armato di tutta Europa, costruita nel 1925 da sempre con la funzione di torre di orientamento.

Nata in occasione di una importante Esposizione Internazionale, è alta 100 metri e con forma ottagonale e dall’alto di questa torre si ha la sensazione di dominare la città.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.