Vitello rosso profezia tragica, la fine del mondo è vicina?

0
Vitello rosso profezia tragica, la fine del mondo è vicina?

La fine del mondo è vicina? No, questa volta i Maya non c’entrano niente, l’apocalittico annuncio segue la nascita di un vitello rosso. Secondo un’antica previsione infatti l’arrivo di un vitello rosso annuncia una catastrofe imminente. A comunicare l’evento ci ha pensato il Temple Institute, con una nota che ha fatto il giro del mondo. L’avvenimento è stato anche ripreso con un video.

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

Storia del vitello rosso tra cultura, religione e scienza

L’associazione ortodossa Temple Institute ha reso pubblica la news della nascita di un vitello rosso. Una profezia biblica misteriosa prevede che l’evento sia collegato alla fine del mondo. Nei testi cristiani ed ebraici è presente la figura del vitello rosso e gli ortodossi hanno dato una lettura diversa dell’evento. Secondo Breaking Israel News però l’animale è nato grazie ad un impianto di embrioni di red angus e mucche domestiche. È nato alla fine di agosto e una commissione di rabbini del Temple Institute si occuperà dell’ispezione dell’animale per verificare il rispetto dei requisiti. Il vitello infatti non deve presentare macchie, che simboleggiano impurità e annullano la profezia.

Gli altri vitelli rossi della storia

Non è la prima volta che nasce un vitello rosso. Nel 1997 e nel 2002 furono annunciate le nascite di vitelli rossi. Quando accade si parla della costruzione del Terzo Tempio a Gerusalemme dopo che i precedenti sono stati distrutti dai babilonesi e dai romani e della venuta del messia. Tuttavia possiamo stare tranquilli, l’astrofica Margherita Hack, circa 6 anni fa, aveva rassicurato tutti dicendo che la Terra ha una speranza di vita di 5 miliardi di anni, le profezie e le leggende esercitano però fascino e curiosità. Che dire, chi vivrà vedrà!

Aumento naturale e rassodante, Pagamento alla consegna GRATIS

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.