Voragine a Roma, crolla la strada nel quartiere Balduina

Voragine a Roma, crolla la strada nel quartiere Balduina

Il giorno di San Valentino la capitale non ha avuto modo di gioire della neve nelle zone limitrofe, dato che nel corso del pomeriggio il quartiere Balduina è crollata una strada. Le news di oggi infatti raccontano la voragine a Roma.

Voragine a Roma, cos’è successo?

Nel corso della giornata di ieri, intorno alle 17:30 del pomeriggio, si è aperte una voragine in via Livio Andronico nel quartiere Balduina di Roma. Secondo quanto riportato dalla stampa locale ieri quartiere della Capitale si è verificato il crollo della strada limitrofa a un cantiere, fortunatamente sono rimaste coinvolte solo 7 auto dentro le quali non si trovava nessuno. I primi ad accorrere sul luogo sono stati i Vigili del Fuoco che hanno messo la zona in sicurezza. Successivamente si è preferito far evacuare circa venti nuclei familiari dalle palazzine vicine, al fine di verificare la stabilità degli stabili e che quindi non siano gravemente compromessi dal crollo che ha provocato quella che ormai è stata definita la “voragine a Roma“.

Quartiere Balduina, panico tra i residenti

Al momento sembrano essere avvolte nel mistero anche se i Vigili del Fuoco, già da ieri sul posto, stanno effettuando tutti i prelievi necessari. La parte di via Livio Andronico del quartiere Balduina interessata dal crollo è quella relativa a un cantiere. Secondo quanto reso noto si sta cercando di capire se all’interno del cantiere in questione vi siano state commesse delle irregolarità durante l’elevazione delle prime mura di contenimento al margini del manto stradale.

Virginia Raggi sindaco di Roma: “Le responsabilità saranno accertate”

Sul luogo della voragine a Roma nel quartiere Balduina si è recata anche il sindaco Virginia Raggi. L’esponente del Movimento 5 Stelle ha affermato che saranno effettuate le dovute indagini al fine di capire cosa sia realmente successo nel cantiere in via Livio Andronico. “Le responsabilità saranno accertate con le conseguenze del caso, l’area è sotto sequestro della magistratura, ha dichiarato Virginia Raggi sindaco di Roma. Chi è responsabile dovrà pagare“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*