Zanzare in inverno dove vanno a nascondersi?

Come Aumentare il Seno naturalmente.CLICCA per Info!

Siamo ancora in pieno inverno e ancora non esiste l’allarme zanzare. Eppure non appena il freddo farà posto alla mite temperatura dovremo fare i conti con le fastidiose punture di zanzara.

Le prime apparizioni delle “succhiasangue” si avranno ad aprile, e ben presto veli e zanzariere dovranno proteggere gli italiani dalle punture. Ma dove stanno le zanzare in inverno?

Dove vanno le zanzare in inverno?

Quando l’inverno sarà concluso le zanzare torneranno con il caldo. Eppure ci si chiede spesso dove vadano le zanzare in inverno,

In vero a seconda della specie cambia la loro destinazione. Stando a ciò che dice la scienza, la aedes albopticus, quella che poi in gergo viene detta zanzara tigre, d’inverno non riesce a sopravvivere. Depone le uova che arrivano alla primavera successiva dopo aver vissuto in una sorta di letargo detto comunemente diapausa.

Per quanto riguarda la specie delle culex pipiens, le più diffuse nel Belpaese, o la anopheles in età adulta riescono ad andare in diapausa erisvegliandosi quando il clima si addolcisce assetate di sangue.

E c’è di più, pare che negli ultimi anni sono arrivate anche le aedes japonicus e le aedes koreicus, due specie asiatiche che sanno resistere a temperature più fredde al contrario delle zanzare europee. Quindi le zanzare in inverno sono tra di noi.

Quando tornano le “succhiasangue”

Qualora la temperatura dovesse essere sopportabile, le zanzare riescono a risvegliarsi prima del dovuto facendo strage di bollicine in largo anticipo rispetto all’estate.

Poiché passano sei lunghi mesi stando nella fase di diapausa, ovviamente il risveglio è famelico, anche perchè in letargo si conservano le funzioni vitali attive più di quanto sta sveglia.

Le proteine che le zanzare femmine succhiano dall’uomo sono necessarie alla riproduzione e alla manutenzione delle uova. Uova che si schiudono solamente in condizioni di temperatura, umidità e luce severamente dolci. Se tutto questo va a loro vantaggio, nel giro di un mese di vita una “coppia” di zanzare  è in grado di fecondare migliaia di  miliardi di uova prima che arrivi la stagione fredda. E con la stagione calda ce le ritroviamo immancabilmente addosso.

Informazioni su Alessia D’Anna 474 Articoli
studentessa in giurisprudenza amante della scrittura, con esperienza nelle notizie dell'ultima ora

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*