Pogba torna alla Juve? Iniziata la trattativa con il calciatore francese

0
Paul Pogba torna alla Juve, iniziata la trattativa con il calciatore francese

Il sogno di mercato della Juventus potrebbe concretizzarsi a seguito di una trattativa iniziata il 16 maggio del 2022; Paul Pogba torna alla Juve, secondo le indiscrezioni e – soprattutto – secondo le ambizioni di tifosi juventini e addetti ai lavori della società bianconera. Per far sì che il trasferimento avvenga, sono tanti gli elementi che andranno presi in considerazione, soprattutto per quel che concerne l’ingaggio che Paul Pogba attualmente percepisce al Manchester United. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito del possibile ritorno del calciatore francese alla Juventus.

Paul Pogba torna alla Juve? Le indiscrezioni sul suo ritorno in bianconero

Nelle ultime settimane si è parlato tanto di un grande interessamento della Juventus per Angel Di Maria, in uscita dal Paris Saint Germain. La società bianconera, naturalmente, ha messo gli occhi anche su Paul Pogba che, a dire il vero e seguendo quanto affermato dai quotidiani sportivi nel corso degli anni, è sempre stato un obiettivo della Juventus fin dal suo approdo al Manchester United. A causa di infortuni e rapporto difficile con la società, Pogba ha giocato poco in occasione della stagione 2021/2022, e questo potrebbe contribuire ad un suo ritorno alla Juventus.

Proprio nel centrocampo juventino, Pogba si era distinto come uno dei centrocampisti più forti al mondo, per tasso tecnico, spinta e – soprattutto – gol eccezionali che avevano riguardato il francese nel corso della sua avventura alla Juventus. Un suo ritorno a Torino farebbe felici i tifosi della Juve.

Pogba torna alla Juve? Il nodo ingaggio per il calciatore francese

Non è ancora possibile rispondere all’interrogativo relativo a se Pogba torna alla Juve. Ciò che è certo è che, qualora dovesse esserci un’intesa che riporterebbe il centrocampista francese alla Juventus, dovrebbero essere risolti dei problemi di ben altro genere. Il più importante riguarda il nodo ingaggio per il calciatore francese che dovrebbe accettare un ridimensionamento rispetto a quanto percepisce al Manchester United, in cui non è più tra i protagonisti.

Secondo le stime di alcuni addetti ai lavori, Pogba potrebbe beneficiare di un contratto che gli farebbe guadagnare fino al 2025, con l’opzione rinnovo per un altro anno a 7,5/8 milioni netti annui + bonus. Ovviamente, si tratta di stime che dovranno trovare conferma a seguito della trattativa con Paul Pogba in corso il 16 maggio 2022.